Il portale in Blu va contro il Verde

 In Facebook
Prossimamente il colosso  creato dallo studente di Harvard Mark Zuckerberg, per gli amici Facebook, per gestire i suoi 500 milioni di utenti realizzerà un nuovo Data Center a Prineville nell’Oregon. Per alimentare questa struttura si servirà di energia erogata dalla PacificCorp, azienda che produce energia elettrica sfruttando il carbone, la causa principale dell’inquinamento e del surriscaldamento globale, come principale fonte.
Per dissuadere Facebook dall’attingere energia da questa azienda poco ambientalista, dare un segnale forte a tutti gli utenti che seguono il portale, ed essere di esempio agli utenti e non solo; si e mossa Greenpeace ((organizzazione non governativa ambientalista e pacifista)).
L’organizzazione ambientalista ha registrato un video che riportiamo di seguito nel quale Zuckerberg viene ritratto come un Nerd senza amici, il che ha portato a numerose critiche non avendo niente a che vedere la cosa con l’energia.
Il direttore esecutivo di Greenpeace International Kumi Naidoo ha inoltre inviato una lettera aperta al CEO ((chief executive officer – amministratore delegato)) di Facebook con lo scopo di rivedere la sua politica energetica. La stessa organizzazione sta anche portando avanti una campagna, sulla piattaforma stessa, denominata Unfriend Coal che conta attualmente 600.000 aderenti che punta a  portare Facebook ad essere un’azienda a emissioni zero, in grado cioè di utilizzare come energia solo quella proveniente da fonti rinnovabili.


Recommended Posts
Contattaci

Inviaci un'email e ti risponderemo al più presto.

Not readable? Change text. captcha txt

Start typing and press Enter to search