La storia dei codename di Mac OS X: perchè i felini?

 In Apple

Non so voi, ma io mi sono sempre chiesto perchè Apple dia alle major relase di Mac OS X il nome di un felino. Indagando qui e lì ho scoperto una cosa simpatica e a tratti inquietante. 
Quando molti di noi non erano ancora nati o non sapevano cosa fossero Mac OS e la Apple, l’allora consiglio di amministrazione (nel periodo in cui Steve Jobs non era più in Apple) per cercare di risanare il bilancio dell’azienda e aumentare la diffusione di Mac OS 8, decise di concedere l’utilizzo in licenza del sistema operativo ad alcuni costruttori di macchine Mac compatibili. Tralasciando il fatto che questo si rivelò come il più grande errore di quel consiglio di amministrazione (Apple guadagna molto dall’hardware e non dal software: visto che le vendite di hardware calarono a causa dell’economicità delle macchne compatibili, l’azienda si indebitò ancora di più!), parliamo di uno degli assemblatori, Shaye.
La Shaye decise di introdurre diverse macchine sul mercato e, come tutte le aziende che si rispettino, diede loro dei nomi: Lion, Panther, Tiger, Leopard, Jaguar, Puma, Cheetah, Lynx. Curioso, vero? Calcolando che Apple ha già registrato, oltre tutti gli altri felini qui elencati, il trademark Cougar, le relase di Mac OS X fino alla 10.9 sono coperte. E poi? Che ne sarà da Mac OS XI? Provate ad andare all’indirizzo www.mammals.org. E non dite che non vi avevamo avvertito! 😉

Articoli consigliati

Questo contenuto è bloccato. Accetta i cookie per visualizzarlo.

Contattaci

Inviaci un'email e ti risponderemo al più presto.

Not readable? Change text. captcha txt

Start typing and press Enter to search

Questo contenuto è bloccato. Accetta i cookie per visualizzarlo.

Questo sito web utilizza i cookie per fornire all'utente una migliore esperienza di navigazione. L'installazione degli stessi avviene in conformità a quanto previsto dal provvedimento n. 229 dell'8 maggio 2014 del Garante per la protezionedei dati personali. Informativa sulla Privacy e sui Cookie. Se acconsenti alla loro installazione, clicca su "Accetto cookie".