La visione notturna a colori, una realtà grazie all’AIST

 In Notizie, Tecnologia

La visione notturna è un ambito di ricerca che da tempo vede impegnati gli scienziati nello sviluppo di nuove tecnologie. Ad oggi siamo abituati ad associare a questa tecnica delle immagini monocromatiche, di solito sui toni del verde. Proprio per quanto riguarda la colorazione sembra esserci un sicuro passo avanti che promette buoni sviluppi.
La Nanosystem Research Division dell’ AIST (Advanced Industrial Science and Technology) ha presentato una foto-videocamera per la visione notturna a colori.

“Questa videocamera usa diversi algoritmi che analizzano la lunghezza d’onda riflessa dagli oggetti colpiti dagli infrarossi, e le caratteristiche degli oggetti. In questo modo, siamo stati in grado di riprodurre il rosso, il blu e il verde degli oggetti.”

Al momento il prototipo non permette di visualizzare le immagini con i colori corretti al cento per cento. Il prodotto sarà pronto per la commercializzazione entro la fine dell’anno; e sarà in grado di fornire colori ad alta fedeltà che risulteranno naturali, di dimensioni ridotte e con una durata tale da permetterne un uso quotidiano.
Gli ambiti di applicazione saranno molteplici, dalle telecamere di sorveglianza, all’applicazione sulle auto, fino all’utilizzo personale.
I prezzi saranno in oltre accessibili ed inferiori a quelli delle telecamere di sorveglianza o non che oggi sfruttano sia la luce visibile che quella infrarossa.

Recent Posts
Contattaci

Inviaci un'email e ti risponderemo al più presto.

Not readable? Change text. captcha txt

Start typing and press Enter to search