Disattivare in Lion le funzioni mutuate da iOS

 In OS X, Trucchi

Uno degli indubbi vantaggi di Lion è, a mio avviso, l’aver mutuato dal fratello iOS alcune funzionalità che ci permettono di lavorare con più naturalezza e di velocizzare il nostro lavoro. Se, però, proprio non riusciamo ad abituarci al nuovo modo di usare il Mac, possiamo disabilitarle con dei semplici passaggi. Vediamo come fare.

Ripristinare lo scorrimento (scrolling) “non-naturale”

Se per certi versi lo scorrimento naturale delle schermate è di indubbia utilità su un dispositivo mobile, sul quale l’applicazione o la pagina internet vengono effettivamente toccate dalle nostre dita, potrebbe risultare scomodo su un Mac, sul quale il tocco non avviene direttamente sulla schermata ma su un dispositivo di puntamento. Se lo troviamo scomodo possiamo disabilitarlo da Preferenze di Sistema -> TrackPad, selezioniamo il pulsante Scorri e Zoom e disabilitiamo la funzione Direzione scorrimento: naturale.

Abilitare gli indicatori luminosi delle applicazioni aperte sul Dock

In Lion l’indicatore led sul dock che ci avverte se una applicazione è aperta è disabilitato di default, questo perché le applicazioni inattive vengono “congelate” da OS X per non occupare risorse di sistema, così come avviene sugli iDevice. Se volete riattivare l’indicatore vi basterà andare su Preferenze di Sistema -> Dock  e selezionare la casella Mostra indicatore luminoso per le applicazioni aperte.

Disabilitare la correzione automatica dei testi

Una delle funzioni che ho sempre amato in iOS sin dalla versione 1.0 è quella relativa all’autocorrezione degli errori di digitazione delle parole e al loro autocompletamento, molto più avanzata dell’allora predominante T9. Apple ha deciso di includerla anche in Lion, ma a volte la funzione risulta scomoda soprattutto se siamo abituati a scrivere sigle. Per disattivarla vi basterà andare su Preferenze di Sistema -> Lingua e Testo, cliccare sul pulsante Testo e deselezionare Correggi automaticamente ortografia.

Disabilitare il ripristino automatico delle applicazioni

Le applicazioni di iOS possono ripristinare il loro ultimo stato prima della chiusura al loro riavvio e ora anche le app per Mac beneficiano di questa utilissima funzionalità che, però, in alcuni casi potrebbe generare situazioni imbarazzanti o grottesche. Per disabilitare questa caratteristica di OS X Lion dovrete aprire Preferenze di Sistema -> Generali e deselezionare la casella Ripristina le finestre quando esco dalle applicazioni e le riapro. Se, invece, volete disabilitare il ripristino automatico solo per alcune applicazioni, dovete aprire il Terminale (si trova in Applicazioni/Utility) e, dopo aver individuato il file di preferenza dell’applicazione di cui non volete più ripristinare le finestre al riavvio (si trovano tutti nella cartella Library/Preferences e il loro nome inizia per com.apple.nomeapplicazione) e digitare:

defaults write com.apple.nomeapplicazione NSQuitAlwaysKeepsWindows -int 0

Ripristinare le barre di scorrimento

In OS X Lion sono state eliminate le barre di scorrimento, recuperando preziosi pixel di spazio, soprattutto sugli schermi più piccoli. Scorrendo la pagina o la finestra le barre appaiono in trasparenza e spostando il cursore su di esse è possibile trascinarle in alto o in basso alla vecchia maniera. Se, tuttavia, ne sentite la mancanza, basterà aprire Preferenze di Sistema -> Generali e nella sezione Mostra Barre di scorrimento basta cliccare su Sempre. Fate riferimento alla immagine precedente per ulteriori dettagli.

Disabilitare LaunchPad

Diciamoci la verità: LaunchPad non è la funzione più utile di Lion e, credo, sia stata inserita come trait d’union con iPad per sfruttarne commercialmente l’enorme successo e lanciando il messaggio che OS X sia facile da usare come iOS. L’unica sua funzione utile è quella di disinstallare le applicazioni acquistate dal Mac App Store come su iOS e senza passare dal trascinamento nel cestino. Se provate a cancellarlo dal Dock, al successivo riavvio riapparirà. L’unica azione possibile per disabilitarlo è quella di deselezionare la gesture a 4 dita che permette di richiamarlo, così da non aprirlo accidentalmente durante il lavoro: andate in Preferenze di Sistema -> TrackPad e selezionate Altre Azioni, dopodiché deselezionate Launchpad.

Tornare al layout classico di Mail

Credo che il nuovo Mail sia qualcosa di spettacolare, tanto nella velocità di elaborazione dati quanto nella struttura dell’interfaccia. Tuttavia, c’è chi preferisce la vecchia interfaccia: Apple ci dà la possibilità di ripristinarla semplicemente andando sul menu di Mail -> Preferenze e selezionate Usa il layout classico.

Recommended Posts
  • Francesco

    Complimenti! E grazie. 
    Molto utile

    Francesco

Contattaci

Inviaci un'email e ti risponderemo al più presto.

Not readable? Change text. captcha txt

Start typing and press Enter to search