Recensione GuitarJack: applica filtri e registra direttamente da chitarra [compatibile anche con i nuovi dispositivi iOS con Adattatore Lightning]

 In Accessori, iPhone, Musica, Recensioni, Tecnologia
È rimasto veramente poco ciò che non è possibile fare con un iPhone e suoi affini, anche grazie ai vari accessori compatibili. In questo caso ci occupiamo dell’abbinamento di strumenti musicali ai dispositivi iOS, in particolare della chitarra elettrica all’iPhone, analizzando le caratteristiche della seconda versione di GuitarJack prodotto da Sonoma Wire Works.

GuitarJack è un adattatore per iPhone, iPod Touch ed iPad che consente di suonare e registrare modificando il suono in tempo reale. L’accessorio nasce per il collegamento di chitarre acustiche (elettrificate) ed elettriche, consentendo di applicare filtri ed effetti via software invece che attraverso l’utilizzo di apparecchiature fisiche.

Questo adattatore dispone di un ingresso jack mono da 6,4mm, uno jack stereo da 3,5mm ed un’uscita stereo da 3,5mm.
Grazie ai due ingressi è possibile sovrapporre flussi audio provenienti da sorgenti diverse ed ascoltarli contemporaneamente. Questo consente, tra le altre cose, di suonare con una base in background.

L’uso però è tutto tranne che vincolato, l’ingresso può infatti essere utilizzato anche per collegare altri strumenti o sorgenti di diverso genere al fine di registrare tutto su un’unica traccia.

A GuitarJack sono abbinate una serie di app sviluppate appositamente da SonomaWorks, che consentono la modifica del suono a vario livello.

La più completa è FourTrack, che integra le funzionalità di GuitarTone e TaylorEQ. Ques’app è pensata per iPhone e supporta un parallelismo fino a quattro tracce. L’app per iPad, denominata StudioTrack, supporta invece fino a otto tracce.

icon
FourTrackSonoma Wire WorksMusica$ 5.49Download

Il primo pannello da consultare è quello relativo al settaggio e scelta degli ingressi. Qui possiamo scegliere se usarne solo uno o entrambi, potendo intervenire anche sui volumi dei canali adottati da ognuno.

Fatto ciò, dalla schermata principale possono essere modificati i volumi master delle tracce “armate”, quelle cioè in funzione.

FourTrack consente di ascoltare il suono della propria chitarra come provenisse da testate di amplificatori del calibro di Marshall, Fender, Vox, Laney, Orange. Queste sono selezionabili attraverso lo scorrimento a vista delle immagini ritraenti le relative casse. Ogni amplificatore può essere personalizzato impostando le frequenze di alti, bassi e medi. I suoni ottenuti attraverso questi filtri sono altamente fedeli agli originali, quelli cioè emessi dalle casse fisiche delle marche citate.
Oltre a testate e casse sono anche selezionabili alcuni combo tra i più noti. Scelto l’amplificatore, il suono può ancora essere alterato tramite la selezione di pedali effetto. I pedali disponibili sono: flanger, delay, chorus, overdrive, distortion, tremolo ed altri ancora, ognuno modificabile attraverso il proprio potenziometro.

Per le chitarre acustiche, scelto l’amplificatore, è possibile selezionare il tipo di cassa di risonanza. Questa funzionalità è stata sviluppata grazie alla collaborazione della Taylor, uno tra i più noti marchi di chitarre acustiche.

È anche presente un amplificatore a se stante grazie al quale intervenire sulle frequenze.

Per aiutarsi a mantenere il tempo, cosa non facile mentre si suona, è a disposizione un metronomo impostabile per bpm, per frazioni e manualmente. Quest’ultima funzionalità consente di premere ritmicamente un pulsante e far così riconoscere il ritmo che viene poi mantenuto e riprodotto.

Impostato il tutto nella maniera che più ci soddisfa possiamo iniziare la registrazione delle tracce.

All’ascolto in live, la latenza è pressoché trascurabile, e anche il suono è nitido e pulito, a patto che si sia badato abbastanza alle interferenze prodotte dai cavi di alimentazione (massa).

Il trasferimento delle tracce registrate può avvenire tramite USB e via wifi; ognuna di queste può inoltre essere aperta in app di terze parti. L’interfaccia web attraverso la quale scaricare da browser le tracce è di facile utilizzo e abbastanza curata nella veste grafica.

Il prodotto è costruito in maniera, e con materiali tali, da risultare solido e stabile, con cuscinetti, nella parte inferiore, che riducono l’effetto delle vibrazione e la possibilità di scivolo.

Anche la qualità delle registrazione è di livello molto elevato: il suono risulta pulito e definito. Il file registrato è un wave, esente quindi da compressione.

Per tutti gli aspetti strettamente legati all’ambito musicale ringrazio Gabriele Contini, competente in materia, per la gentile collaborazione.

Aggiornamento:
L’interfaccia audio del Sonoma GuitarJack Model 2 per iPhone, iPad and iPod touch è compatibile con i nuovi iPhone 5, iPod touch, iPad mini,
iPad di quarta generazione di Apple, utilizzando l’Adattatore da Lightning a 30 pin di Apple. Poiché l’adattatore lightning è puramente digitale, la qualità sonora del GuitarJack rimane incredibilmente dinamica e chiara.

Tutti i dettagli tecnici sono reperibili sulla pagina del prodotto dell’azienda produttrice Sonoma Wire Works.
GuitarJack è in vendita, sul sito del produttore, al momento con uno sconto di $50, al prezzo di €120 circa. In alternativa è possibile acquistarlo presso Amazon.uk o Amazon.com

Di seguito il video dimostrativo.

Recommended Posts
Contattaci

Inviaci un'email e ti risponderemo al più presto.

Not readable? Change text. captcha txt

Start typing and press Enter to search