Recensione Wondershare Video Converter Ultimate: video conversione, editing, masterizzazione e download

 In Applicazioni OS X, Recensioni
Come accennato e promesso, trattiamo un altro applicativo che si occupa di conversione di file video e audio. Si tratta in questo caso di Wondershare Video Converter Ultimate.
L’applicazione, oltre a consentire la conversione e un po’ di editing permette di effettuare il download diretto di filmati da Internet.

Schermata 2013-01-14 alle 17.58.35

Questo applicativo ha una veste grafica molto curata che ben si integra con le funzionalità che supporta. Le schermate principali sono dedicate alla conversione, masterizzazione e download. Una secondaria al taglio ed editing dei filmati.
Un’altra finestra secondaria inoltre consente di accedere velocemente alle librerie multimediali delle applicazioni del pacchetto iLife, cartelle dedicate ed unità disco. Una tendina di questa stessa finestra funge da download manager.

Dalla schermata dedicata alla conversione sono subito disponibili gli strumenti principali che con pochi click consentirebbero di ottenere un buon risultato per i meno esperti. Da qui è infatti possibile: selezionare la cartella di destinazione, il formato o il dispositivo per il quale convertire ed un pulsante on/off per unire i file.

La gamma di scelta è davvero vasta e ben fornita. È possibile scegliere tra numerosi dispositivi, a partire dalla collezione di dispositivi iOS quali iPhone, iPod, iPad, Apple TV; per arrivare a smartphone Android, Blackberry, Windows Phone, ed inoltre consolle quali PSP, Playstation, Xbox 360 e Nintendo Wii.
Altra modalità di scelta è in base all’applicativo di montaggio, qui troviamo: iMovie, Final Cut Pro, iDVD, QuickTime.
È possibile effettuare la scelta tra vari formati HD e 3D, per il Web: Youtube, Vimeo, Facebook e vari formati Flash.
Sono infine presenti due categorie generiche Video ed Audio, all’interno delle quali sono presenti formati video ed audio più e meno noti.

Per ogni formato che si sia selezionato è anche disponibile una personalizzazione. Possono essere infatti modificati parametri quali, riguardo il video: codec, risoluzione, frequenza di frame, velocità in bit; quanto all’audio: codec, canale, velocità di campionamento e velocità in bit.

Schermata 2013-01-14 alle 17.59.53

Scelto il formato, si può proseguire con taglio ed editing del flusso video. La schermata si trasforma in un player con alcuni strumenti di modifica. Da qui è anche possibile scattare dei fermo immagine.
Per l’editing video sono messi a disposizione vari strumenti.
L’immagine può essere ritagliata, modificata nelle proporzioni, ruotata, capovolta orizzontalmente e verticalmente. Possono essere applicati vari effetti, ma anche watermark come immagini o testo di cui può essere impostata la percentuale di trasparenza.
Per finire possono essere impressi anche dei sottotitoli con diverse codifiche di cui si possono definire il carattere grafico e la posizione all’interno dell’immagine.
A questo punto per ritornare alla schermata principale va chiusa quest’ultima finestra. Questo di primo acchito può un po’ disorientare. Può sembrare infatti che si stia chiudendo totalmente il progetto, dato che la schermata principale non rimane in secondo piano, quanto si sta facendo invece è solo applicare le modifiche e ritornare alla schermata di conversione.

Procedendo con la conversione è facile notare quanto veloce questa risulti: Wondershare Video Converter è ben ottimizzato per utilizzare al meglio tutti i core a disposizione e rendere nettamente inferiore il tempo di conversione.

Schermata 2013-01-14 alle 17.58.54

Questo convertitore video incorpora al suo interno anche la possibilità di masterizzare i filmati, potendo anche scegliere tra vari menu. Questa caratteristica è molto completa, poiché consente sia di copiare che masterizzare. È anche possibile scegliere la tipologia della destinazione: se disco ottico (DVD, DVD DL), cartella o file immagine (.iso).

L’ultima caratteristica, ma non in ordine di importanza, è il download diretto di video dalle pagine web. È possibile navigare direttamente dal browser incorporato e scaricare video, (ma non proprio tutti) da youtube, vimeo e affini con un semplice click sul pulsante Download che appare al di sopra dei video stessi. Lo stesso pulsante apparirà anche sul proprio browser. Verrà così automaticamente lanciata l’applicazione e iniziato il download.

Tutti i dettagli sui formati supportati ed altro sono disponibili sulla pagina dedicata del sito di Wondershare, attraverso la quale è anche possibile scaricare una versione temporanea dell’applicativo, o acquistarne la licenza per $69 (circa 62€) invece che $75 ancora per poco tempo.

Recommended Posts
Contattaci

Inviaci un'email e ti risponderemo al più presto.

Not readable? Change text. captcha txt

Start typing and press Enter to search