Recensione Logitech Harmony Touch: il migliore amico del vostro salotto

 In Altre Notizie, Apple, AppleTV, Film, Recensioni, Speciali, Tecnologia
Una tipica sera d’inverno ci ritroviamo come al solito nel nostro salotto non vedendo l’ora di guardare quel Blu-Ray acquistato qualche mese prima, che non siamo riusciti ancora a vedere a causa dei mille impegni settimanali. Beh…fosse così semplice…!! Andiamo alla ricerca del telecomando della nostra TV…poi quello del lettore Blu-Ray…poi quello del nostro sintoamplificatore…ma dov’è? Ahhh quanti dispositivi!!

Ditemi se non vi siete ritrovati nella situazione appena descritta almeno una volta…Volete sapere come rimediare? Semplice!! Con Harmony Touch!

Il Logitech Harmony Touch non è un semplice telecomando multifunzione, ma è il migliore amico del vostro sistema di intrattenimento domestico!

 

Partiamo subito dagli accessori che troviamo nella scatola: il telecomando, un cavo di sincronizzazione per Mac e Pc per impostare le funzioni del telecomando, una base di ricarica con relativo alimentatore.

contenuto

A livello di forma reputo questo Harmony molto ergonomico e leggero: sia mani piccole che grandi potranno agevolmente utilizzarlo e accedere al fantastico schermo touch al centro del dispositivo e ai suoi vari tasti fisici. Il telecomando sembra molto resistente e credo che possa resistere facilmente alle “cadute da salotto”.

front

Per poter iniziare ad utilizzare il telecomando sarà necessario visitare dal vostro PC o Mac il sito , registrarvi e scaricare il programma per personalizzare il telecomando che si avvierà sempre da interfaccia web. Dopo aver effettuato queste operazioni dovrete collegare il telecomando al vostro computer tramite il cavo usb-microusb contenuto nella confezione. Il programma riconoscerà immediatamente il modello di Harmony in vostro possesso e vi guiderà passo passo nella sua configurazione. Potrete impostare tutti i vostri dispositivi molto agevolmente e rapidamente: sarà pressoché impossibile non trovare nel database le impostazioni ai vostri dispositivi, qualora però dovesse essere così il programma vi guiderà all’apprendimento dei comandi del telecomando del dispositivo in modo semplice e veloce: si punterà il telecomando “originale” a quello della Logitech e si farà apprendere al nostro Harmony le funzioni del telecomando di partenza. Personalmente ho ritrovato nel database tutti i dispositivi presenti nel mio salotto, compreso un vecchio hi-fi JVC dei primi anni ’90. Sarà possibile controllare fino a 15 dispositivi solo con un telecomando.

Dopo aver impostato i vostri dispositivi la procedura vi chiederà di impostare delle attività da far compiere al vostro Harmony Touch semplicemente con un tocco: potrete ad esempio far accendere la tv, impostare una delle entrate AV automaticamente, accendere il vostro lettore bluray, accendere il vostro hi-fi e godervi la visione del vostro film in meno di 5 secondi. In questo modo il bilancere del volume controllerà l’hi-fi, i tasti della riproduzione controlleranno il lettore bluray. Per poi spegnere tutti i dispositivi dovrete anche questa volta compiere una sola azione: premere il pulsante off posto in cima al telecomando. Potrete agevolmente impostare tutte le attività più frequenti e disporle sul grande schermo touch del telecomando. Navigando nella home del telecomando potrete cambiare attività e lui stesso si occuperà di spegnere o accendere i dispositivi coinvolti o meno nella nuova attività.

interfaccia

Due tasti soft touch sormontano, oltre ad alcuni tasti fisici (utilizzati o no in base al dispositivo controllato in quel momento), il rivoluzionario touch screen del telecomando: essi ci aiuteranno nella fruizione dei vari contenuti. Il primo è il tasto Preferiti: la procedura guidata iniziale, dopo aver configurato dispositivi e attività, ci chiederà se vogliamo impostare alcuni canali preferiti: potremo scegliere canali del digitale terrestre per esempio o canali preseti nella lista dei canali di Sky qualora avessimo un decoder di Sky. Vederli sarà semplicissimo! Basterà infatti selezionare il tasto e scegliere uno dei 50 canali personalizzabili: si accenderà il televisore, il vostro decoder (nel caso di sky) e il telecomandò darà l’imput al decoder per posizionarsi sul canale desiderato. Tutto con un solo gesto!

preferiti

Al termine della procedura di configurazione potrete impostare la luminosità dello schermo del telecomando, lo sfondo, il timeout sia dello schermo che dei tasti retroilluminati (per riattivare il telecomando sarà necessario sfiorare lo schermo oppure utilizzare direttamente uno dei tasti fisici), la disposizione delle attività nel menù, i tempi d’azione del telecomando (esempio: la vostra TV si accende in 2 secondi e quindi il telecomando è necessario che attenda questi due secondi prima di impostare il canale o l’entrata AV desiderata).

Logitech ovviamente ha pensato anche a permettere all’utente di utilizzare il telecomando come un “semplice” telecomando. Sarà infatti possibile comandare i vostri dispositivi indipendentemente dalle attività attraverso un menù raggiungibile direttamente dallo schermo touch nel quale troverete la lista di tutti i vostri dispositivi: una volta selezionato quello desiderato potrete facilmente controllarlo.

Un particolare plauso è da fare alla funzione “?”: se avviate un’attività e per qualche motivo il vostro dispositivo non dovesse aver compiuto ciò per cui l’avevate correttamente impostato potrete risolvere il problema spostandovi su questo pulsante sul touch screen: vi guiderà nella risoluzione del problema chiedendovi (in ordine di esecuzione del comando impostato) cosa non sia stato fatto e risolverà così il problema.

La batteria del dispositivo ci ha permesso di effettuare 4 giorni completi di utilizzo senza mai poggiare il telecomando sulla base di ricarica: a mio giudizio si tratta di una buona autonomia viste le risorse richieste dal telecomando.  La base di ricarica può diventare un’ottima soluzione per non avere più difficoltà nel trovare il telecomando dopo il suo utilizzo: così oltre ad una indispensabile funzione, diventa il posto dove riporre il telecomando mentre non si utilizza.

 

In questa prova abbiamo testato il telecomando con i seguenti dispositivi:

1. Una tv Sony HDready non recentissima

2. Un lettore Bluray Samsung

3. Xbox360

4. Decoder MySkyHD

5. Decoder linux-based

6. Sisteme Hi-Fi JVC degli anni ’90

 

 

Credo che questo sia un ottimo telecomando adatto principalmente a chi utilizza quotidianamente più di 2 dispositivi contemporaneamente nel proprio salotto. È adatto non solo agli appassionati di tecnologia, ma soprattutto a chi trova difficoltà nel comandare più di un dispositivo alla volta.

Il prezzo di questo dispositivo è di 179€ forse troppo alto visto quello che offre. Mi sento di consigliarne l’acquisto solo a coloro che hanno 3 o più dispositivi e a tutti gli appassionati dell’home entertainment.

Ringraziamo Logitech per averci permesso di utilizzare e testare questo magnifico prodotto e vi rimandiamo al link per l’acquisto di questo stesso qualora ne vogliate uno anche voi. Amazon.it offre lo stesso prodotto al prezzo di €160 circa.

Articoli consigliati

Questo contenuto è bloccato. Accetta i cookie per visualizzarlo.

Contattaci

Inviaci un'email e ti risponderemo al più presto.

Not readable? Change text. captcha txt

Start typing and press Enter to search

Questo contenuto è bloccato. Accetta i cookie per visualizzarlo.

Questo sito web utilizza i cookie per fornire all'utente una migliore esperienza di navigazione. L'installazione degli stessi avviene in conformità a quanto previsto dal provvedimento n. 229 dell'8 maggio 2014 del Garante per la protezionedei dati personali. Informativa sulla Privacy e sui Cookie. Se acconsenti alla loro installazione, clicca su "Accetto cookie".