Recensione JBL Micro Wireless: speaker bluetooth piccolo e potente

 In Accessori, iPhone, Musica, Recensioni
Si può dire che, se d’inverno l’ascolto della musica è qualcosa di piuttosto privato e che si fa prettamente in cuffia recandosi a lavoro, in università o quant’altro; d’estate anche l’esperienza musicale si fa più social, e si tende a voler coinvolgere chi ci è accanto. Per raggiungere lo scopo spesso ci si attrezza con splitter in grado di distribuire lo stesso segnale su più di un’uscita jack, o in alternativa con delle casse che siano più o meno adatte ad essere facilmente trasportabili.

Un ottimo esempio di compromesso tra audio di qualità e portabilità è offerto dall’altoparlante JBL Micro Wireless.

Si tratta di uno speaker bluetooth caratterizzato da più punti di forza. Il solo marchio è garanzia di qualità, a volte può anche non essere vero, ma di certo non è questo il caso.

OnTourMicroIIWrlss_sq_002_dv480x480OnTourMicroIIWrlss_sq_004_dv480x480

Il JBL Micro Wireless ha dimensioni davvero contenute 83mm di diametro e 49mm di altezza. Connessione sia jack che bluetooth. Batteria ricaricabile, tramite micro USB, agli ioni di litio che assicura una durata in riproduzione fino a 5 ore.

Il funzionamento è davvero plug & play. Il collegamento via bluetooth, come in tutti i casi, richiede una fase di abbinamento perché sia successivamente riconosciuto automaticamente. Il tutto avviene con la semplice pressione di un unico bottone che è lo stesso che corrisponde all’accensione. Utilissimo il cavetto jack che in maniera molto “smart” si posiziona in una piccola scanalatura che corre per tutto il perimetro dello speaker per terminare con una sede, che accoglie il jack, posizionata sulla faccia posteriore.

OnTourMicroIIWrlss_sq_005_dv480x480

Tutti gli stadi: accensione, spegnimento, stato di abbinamento, batteria scarica e ricarica sono segnalati da un led, localizzato in corrispondenza dell’anello, che può essere utilizzato per essere collegato ad un qualsiasi sostegno. Quando la batteria è quasi scarica viene anche emesso un segnale acustico.

All’interno della confezione, oltre al cavetto USB – micro USB per la ricarica è anche incluso un sacchetto in stoffa morbida per il trasporto.

Dopo un largo utilizzo, in variegate condizioni, siamo in grado di sbilanciarci nel dire che si tratta davvero di un ottimo prodotto. La resa della batteria è pari a quella dichiarata, ma il punto fondamentale è costituito dalle prestazioni a livello sonoro. L’audio è davvero potente, pulito e senza alcuna distorsione fino al massimo del volume, ma quello che sorprende sono i bassi davvero pieni ed apprezzabili oltre le aspettative. La risposta in frequenza va dai 150Hz ai 20kHz che trattandosi di un altoparlante di queste dimensioni è una banda di tutto rispetto. Utilizzato sia al chiuso che all’aperto, diffonde in maniera egregia, addirittura va spesso tenuto a volume basso per non dare troppo fastidio a chi ci è vicino.

Ritornando all’aspetto “social”, il fatto che sia fornito di ingresso jack lo rende davvero universale ed in grado di essere condiviso con dispositivi di ogni genere. Non di importanza trascurabile è l’uscita jack che permette il collegamento ad altre casse al limite ad altri JBL Micro Wireless.

OnTourMicroIIWrlss_sq_007_dv480x480

Unico aspetto riscontrato, forse ottimizzabile, è l’impossibilità di spegnere il bluetooth. Se anche si utilizzi il jack come ingresso, per contenere i consumi sia del dispositivo sorgente che dello speaker stesso, quest’ultimo rimane sempre raggiungibile via bluetooth non consentendo il desiderato risparmio energetico.

Tutte le specifiche sono reperibili sul sito di JBL. Il JBL Micro Wireless è acquistabile su Amazon.it a circa 50€.

Recommended Posts
  • Whity Doxon

    veramente ottima cassa 🙂 niente da dire

Contattaci

Inviaci un'email e ti risponderemo al più presto.

Not readable? Change text. captcha txt

Start typing and press Enter to search