Recensione NAS Synology DS112j: media e download di facile accesso

 In Recensioni, Tecnologia
Cari lettori, dopo un approfondito test vi presentiamo il server NAS Synology a singola baia economico: il DS112j. Partiamo subito col dire che non si tratta di un prodotto particolarmente prestante: è mosso infatti da un processore single core da 1.0GHz e da soli 128mb di memoria ram. È dotato di due connessioni usb 2.0 sul retro e un connettore RJ45 Gigabit. Non è dotato di wifi integrato (tuttavia fruibile attraverso un dongle usb wifi compatibile). Per utilizzare questo nas è necessario inserire all’interno un HDD da 3.5” oppure da 2.5” (con apposito adattatore a 3.5”) SATAIII o II fino a 4TB. Per il nostro test abbiamo utilizzato un HDD da 2TB di Western Digital.

All’interno della confezione troviamo il dispositivo stesso, alimentatore (esterno), un cavo ethernet di buona fattura.

2

Tutti i NAS Synology sono dotati del sistema operativo proprietario della casa stessa chiamato DSM: è una personalizzazione di linux che quindi permette facilmente di essere adattato all’utente. Questa non vuole essere una recensione del sistema operativo stesso, ma una panoramica riguardo il comportamento del NAS in situazioni di utilizzo quotidiano.

Partiamo con lo specificare una cosa: stiamo parlando di un NAS da “soli” 120€ (prezzo più basso del web), HDD escluso, che quindi non avrà prestazioni esaltanti.

Una volta installato un HDD nel NAS potrete configurare in modo completamente guidato dal vostro PC o MAC le impostazioni di base del dispositivo. Il primo avvio è abbastanza veloce considerando che andrete ad istallare il sistema operativo all’interno dell’HDD del NAS che quindi non potrete usare senza di esso. Il mio consiglio è quello di impostare un indirizzo IP statico al NAS. Potrete configurare più di un profilo di utilizzo sul vostro NAS in modo tale da poter far gestire in completa autonomia e con la massima sicurezza documenti e file dei vari utenti del NAS.

I software di Synology scaricabili dal centro pacchetti del NAS (ovviamente l’interfaccia è raggiungibile da browser) sono davvero completi e ben funzionanti: DownloadStation, VideoStation, PhotoStation, CloudStation, contribuiscono ad offrire un completo supporto e perfetta integrazione al vostro NAS. Attraverso la DownloadStation potrete scaricare i vostri file torrent, file dalla rete Emule, file ftp dai più grandi siti di file hosting impostando i vostri account premium. Con la VideoStation potrete gestire in modo completo i vostri file video: il sistema Synology (una volta segnalata allo stesso la cartelle che si vuole indicizzare) scaricherà in automatico locandine e trame dei vostri film e serie tv che potrete (volendo) condividere con le altre utenze collegate al NAS. Tramite la PhotoStation potrete organizzare i vostri album fotografici come più preferite. La CloudStation invece vi permetterà di utilizzare un servizio completamente casalingo il vostro cloud personale: ciò vuol dire avere una “nuvola” praticamente quasi senza limite di storage: sarà in questo caso importante gestire il servizio singolarmente per ogni utente. Potrete inoltre accedere alla FileStation direttamente dal file manager del vostro sistema operativo del computer e attraverso le applicazioni ufficiali disponibili sugli store dei vostri dispositivi mobili. Sono infatti disponibili tutte le applicazioni corrispondenti agli applicativi del NAS in modo da poter fruire dei contenuti (file, foto e video) e gestire i download (aggiungendo o eliminando processi di download anche lontani da casa). Unica nota negativa (a causa della scarsa dotazione HW del dispositivo) è la decompressione dei file rar e zip: abbiamo riscontrato lentezza e a volte problemi nello scompattare archivi multi file.

La comunità attorno al DSM di Synology è molto sviluppata e infatti è possibile facilmente scaricare pacchetti di terze parti molto interessanti (per esempio esiste anche una versione di PyLoad per il DSM)

Potrete quindi utilizzare e fruire di tutti i vostri contenuti digitali nella vostra rete casalinga da qualsiasi dispositivo (anche simultaneamente) e, se avete una connessione che lo permette, anche da qualsiasi altra parte del mondo.

In un sistema sempre più informatizzato e con più dispositivi posseduti, a mio modo di vedere un acquisto di questo genere non può che giovare all’utilizzo che oramai quotidianamente facciamo della tecnologia.

Vi rimandiamo a questo link per il prezzo più basso disponibile in rete.

Recommended Posts
Contattaci

Inviaci un'email e ti risponderemo al più presto.

Not readable? Change text. captcha txt

Start typing and press Enter to search