Recensione Toshiba TransMemory-EX II: la pendrive USB 3.0 più veloce in circolazione

 In Accessori, Recensioni, Tecnologia
Dopo aver parlato di Toshiba relativamente alla sua SD Card WiFi FlashAir, presentiamo oggi una memoria USB più vicina al consumatore medio di quanto non lo fosse la Kingston HyperX Predator, sia per capacità di memoria che per costo, senza però alcuna rinuncia in termini prestazionali, anzi.

6396A_HRES

La Toshiba TransMemory-EX II è forse la miglior pendrive USB 3.0 che ci sia al momento in circolazione e, questa affermazione, non è “a pelle”, ma è ben suffragata dai dati che di seguito saranno evidenziati.

La versione da noi ricevuta per il test è la top di gamma, vale a dire ben 128GB di memoria flash. Dal canto nostro abbiamo effettuato le prove con un MacBook Retina Display 2012 dotato si SSD, per la connessione USB 3.0, e con un MacBook Pro 2011 con HDD per quella USB 2.0.

Le nostre prove sono state condotte sia avvalendoci del software Blackmagic Disk Speed Test, che di file sequenziali e cronometro alla mano.

Utilizzando la connessione USB 3.0 con l’applicativo succitato, impostato con un carico di 5GB, abbiamo raggiunto i 198,5MB/s in scrittura e i 217,9MB/s in lettura. Utilizzando invece un file sequenziale da 14,81GB abbiamo raggiunto velocità medie superiori: 212,76MB/s in scrittura e 233,78MB/s in lettura.

Facendo uso della porta USB 2.0 e dell’applicazione, le velocità raggiunte sono state di 26,6MB/s per la scrittura e 34MB/S per la lettura. Trasferendo invece un file sequenziale da 1,61GB abbiamo ottenuto velocità medie di 27,5MB/s verso la pendrive e 36,6MB/s dalla pendrive al Mac.

Il motivo di tali prestazioni risiede nella tecnologia adottata da Toshiba, si tratta infatti di memoria Double Data Rate (DDR) NAND; alimentata direttamente via USB e retrocompatibile con gli standard USB 1.1 ed Hi Speed USB 2.0.

Il motivo per cui si è sottolineato che i file fossero sequenziali, oltre che per ottenere una fedeltà dei risultati superiore, risiede nel fatto che questa memoria esterna è stata ottimizzata in maniera particolare per la gestione di grossi file sequenziali; vale a dire archivi, video e quant’altro che non sia spezzettato in file più piccoli.

Abbiamo effettuato un test con una porta USB 2.0 in quanto la pendrive è retrocompatibile e massimizza veramente le prestazioni in trasmissione, tanto da essere paragonabili a quelle di un hard disk esterno USB 2.0 alimentato e a 7200rpm. Questo per evidenziare che questo tipo di memoria può non essere destinato ai soli detentori di porte USB 3.0, ma anche a coloro i quali vogliano ottenere il massimo dalle proprie USB 2.0.

Toshiba TransMemory-EX II

Altro aspetto che mi preme sottolineare è che sulla pagina di Toshiba, le velocità dichiarate per la versione da 128GB sono 205MB/s in scrittura e 220MB/s in lettura, leggermente al di sotto di quelle da noi ottenute, fatto meritevole, visto che di solito le prestazioni dichiarate risultano essere superiori a quelle ottenute “in casa”. È vero, le performance possono variare in base al file system utilizzato, per il nostro test abbiamo formattato la Toshiba TransMemory-EX II in ExFAT per ottenere risultati più ampiamente condivisibili e naturalmente per poter trasferire file di dimensione superiore ai 4GB, limite massimo del FAT32.

All’interno della pendrive è precaricato un applicativo che consente di creare una partizione protetta ed accessibile solo con il software stesso e l’inserimento di una password. Questo programma è solo per Windows però; una volta protetta la partizione non sarà in alcun modo visibile da Mac, se “sprotetta” invece sì. Dalla sezione download della pagina web del prodotto è possibile scaricare la guida completa all’utilizzo di questa funzionalità, ma nella sola lingua inglese. Questa caratteristica può ritornare abbastanza utile, anche se un po’ macchinosa nella configurazione e fruizione.

Il prezzo consigliato al pubblico per questa Toshiba TransMemory-EX II è di 150€, è già disponibile in alcune nazioni europee ed a breve lo sarà anche in Italia.

Liborio Fedele
Studente della facoltà di Ingegneria Informatica presso il Politecnico di Bari, appassionato di tecnologia, elettronica ed informatica, particolarmente interessato al mondo Apple.
Recommended Posts
Contattaci

Inviaci un'email e ti risponderemo al più presto.

Not readable? Change text.

Start typing and press Enter to search