Prolungare ad oltranza la durata dei programmi demo o trial

 In Guide
È probabilmente poco noto, ma su Mac, in alcuni casi ed è bene specificarlo, non in tutti, è possibile prolungare fin quando si vuole la durata o la scadenza delle applicazioni o programmi demo o trial, attraverso un piccolo stratagemma.

Può sembrare abbastanza banale, per chi si fosse addentrato nei file delle preferenze, o per qualcuno un po’ più addentro al funzionamento delle applicazioni, ma verrà fuori dalle prossime righe, che il metodo è tutt’altro che complesso.

L’iter da seguire, per i meno esperti, si basa sull’avvalersi di applicazioni come CleanMyMac da noi recensita, o AppDelete, entrambe in versione sia gratuita che a pagamento.

Lo scopo che ci prefiggiamo di raggiungere è di resettare l’applicazione, come se fosse stata appena scaricata. Come già accennato questo metodo non funziona sempre, ma nel caso di programmi non troppo professionali, nei quali non si fossero prese tutte le precauzioni, è abbastanza funzionale.

Per coloro i quali avessero installato CleanMyMac, i passi da seguire sono i seguenti.

  1. Aprire CleanMyMac;
  2. all’interno del Finder, raggiungere la cartella “Applicazioni”;
  3. selezionare l’applicazione che si vuole resettare;
  4. trascinarla all’interno della finestra di CleanMyMac;
  5. saranno evidenziate automaticamente le sezioni “Disinstallazione” ed “Eliminazione”, rilasciare l’icona quindi in corrispondenza della prima;
  6. fare click sul pulsante “Reset dell’applicazione”, ubicato in alto a destra;
  7. fare click sul pulsante in passo blu-cerchiato “Resettare”;
  8. dare conferma.

N.B. I file selezionati saranno eliminati direttamente senza passare dal Cestino, non ci sarà perciò modo di recuperarli successivamente.

Chi avesse AppDelete invece può seguire questi step.

  1. Aprire AppDelete;
  2. all’interno del Finder, raggiungere la cartella “Applicazioni”;
  3. selezionare l’applicazione che si vuole resettare;
  4. trascinarla all’interno della finestra di AppDelete;
  5. apparirà una finestra semitrasparente con tutti i file che corredano l’applicazione selezionati, deselezionare solo quello che termina in “.app”;
  6. fare click a questo punto su “Elimina”.

N.B. In questo caso, i file eliminati saranno spostati nel cestino e potranno essere ripristinati.

Entrambi i metodi consentono sì di far in modo che la durata dei programmi demo o trial venga protratta all’infinito, ma portano con sé la perdita di tutti i parametri che si erano personalizzati all’interno delle applicazioni. Questo accade poiché quanto appena descritto, intendendosi un metodo generale, non scende nello specifico del singolo applicativo.
Chi avesse un po’ più di pazienza può però fare in modo di resettare il contatore senza perdere il resto delle informazioni utili da salvare. È sufficiente fare la prova eliminando i file singolarmente e vedendone gli effetti. Chi fosse poi particolarmente esperto, una volta individuato il file corretto, potrebbe aprirlo per eliminare o modificare la stringa che funge da contatore.

Ricordiamo che, comunque, la guida è pubblicata solamente a scopo divulgativo e didattico: il software va acquistato sempre, è l’unico modo che abbiamo per consentire agli sviluppatori di proseguire nel loro lavoro. Se nessuno pagasse i programmi, molto probabilmente oggi non esisterebbe l’informatica così come la conosciamo.

Recommended Posts
Contattaci

Inviaci un'email e ti risponderemo al più presto.

Not readable? Change text. captcha txt

Start typing and press Enter to search