Recensione Xiaomi Bluetooth Speaker: due driver potenti per una buona stereofonia

 In Musica, Recensioni
Dopo averne annunciato in un articolo di qualche tempo fa le specifiche, ed averlo provato per qualche giorno, siamo in grado di fornire qualche dato in più sullo Xiaomi Bluetooth Speaker dettato dall’esperienza d’uso diretta.

Partendo dall’approccio esterno, lo Xiaomi Bluetooth Speaker è di piccole dimensioni, leggero, con un design minimale e piacevole al tatto. Sono i materiali del telaio e delle due superfici, frontale e posteriore, rispettivamente alluminio ed ABS (polimero termoplastico abbastanza diffuso è lo stesso dei mattoncini Lego), che contribuiscono sensibilmente a rendere l’altoparlante bluetooth di basso peso, oltre che resistente.
Entrambi i materiali sono opachi, caratteristica che conferisce alla cassa altoparlante un aspetto moderno e fine.

In uno dei due lati corti della cornice trovano posto il pulsante principale, il led di stato e la porta micro-USB per la ricarica della batteria interna. Sul lato inferiore sono invece posizionati due piccole strisce di gomma antiscivolo.

Xiaomi Bluetooth Speaker nerdvana

L’accensione e l’abbinamento si effettuano come di consueto. Una pressione prolungata porta all’accensione dello Xiaomi Bluetooth Speaker, con l’emissione di un segnale acustico. Lo speaker si trova così in modalità abbinamento/connessione. Se è già conosciuto sarà automaticamente collegato alla sorgente, in caso contrario apparirà tra i dispositivi abbinabili. Il pulsante principale può essere utilizzato per mettere in pausa o riprendere la riproduzione, ma non per cambiare traccia. Non essendo presenti i tasti volume, quest’ultimo potrà essere controllato unicamente dalla sorgente che può essere uno smartphone, un tablet, ma anche un computer.

La presenza di due driver da 2,5 W, aspetto non comune nella sua fascia, consente una buona percezione stereofonica del suono. L’audio è corposo, potente e carico di bassi. Nonostante le dimensioni ridotte la potenza è davvero elevata. È però fisiologico, data la tipologia, che all’aumentare del volume il suono tenda ad andare in distorsione, soprattutto per le basse frequenze. Lo Xiaomi Bluetooth Speaker con l’incremento del volume inizia a vibrare in maniera sempre più intensa.

Xiaomi Bluetooth Speaker nerdvana

Lo Xiaomi Bluetooth Speaker suona molto bene. In una stanza di dimensioni medio-piccole e con poche persone non è assolutamente necessario portare il volume al massimo. Per ascoltare l’audio in riproduzione, è sufficiente rimanere a metà corsa o anche meno. A queste intensità di volume la qualità è buona, i bassi sono intensi, i medi limpidi e chiari così come gli alti.

Per testare l’autonomia della batteria abbiamo caricato completamente lo Xiaomi Bluetooth Speaker, per poi lasciarlo in riproduzione fino ad esaurimento. In queste condizioni, ha smesso di suonare dopo sei ore e mezza circa. Diversamente da altre unità simili, in caso di esaurimento della batteria, è possibile collegarlo all’alimentazione per continuarne l’utilizzo. Se lo si mette in carica prima che si spenga, non si ha nessuna interruzione, dovuta per esempio allo spegnimento a causa della messa in carica.

In rapporto alle dimensioni ed al prezzo, per le prestazioni che offre, si può ritenere un buon affare. Una piccola nota negativa in merito alla costruzione ed al controllo qualità: la porta micro-USB nel nostro caso non era ben allineata con la fessura della cornice, ma è andata velocemente in posizione dopo pochi collegamenti del cavetto, che però non è in dotazione.

Lo Xiaomi Bluetooth Speaker si può acquistare su GearBest alla modica cifra di 18 € circa, con spedizione gratuita.

Xiaomi Bluetooth Speaker
  • Design - 80
  • Qualità costruttiva - 70
  • Suono - 75
  • Robustezza - 80
Recommended Posts
Contattaci

Inviaci un'email e ti risponderemo al più presto.

Not readable? Change text. captcha txt

Start typing and press Enter to search

caricabatterie da muro USB Inateck nerdvanaSanDisk Extreme PRO nerdvana