Recensione Jabra Eclipse: il design incontra la funzionalità

 In Recensioni
La scelta di un auricolare bluetooth non è mai semplice, come spesso accade le specifiche tecniche non sono sufficienti per comprendere la validità di un prodotto. Jabra ha dalla sua una storia fatta di prodotti affidabili e di qualità che il nuovo Jabra Eclipse non smentisce.

jabra eclipse nerdvana

Jabra Eclipse è un auricolare bluetooth in versione 4.1, con abbinamento anche via NFC e con cancellazione attiva del rumore delle dimensioni di soli 49,95 mm x 17,58 mm x 24,82 mm ed un peso di appena 5,5 g.

jabra eclipse nerdvana

Esteticamente è stato fatto un lavoro certosino che traspare dalla minimalità e semplicità di Jabra Eclipse. Il volume dell’auricolare è completamente “assorbito” dalla sua custodia, anche grazie ai magneti che lo mantengono saldamente in sede e che provvedono anche alla sua ricarica. La forma ricorda un ciottolo di fiume, il rivestimento è invece in gomma anti-scivolo che gli conferisce una bella sensazione al tatto. Nella parte inferiore è posizionato il chip NFC attivabile attraverso una leggera pressione nella stessa area. Un piccolo foro nasconde la porta micro USB per la ricarica e nella parte superiore, invisibili se non attivi, sono presenti i led di stato e per il livello della batteria.

Una volta estratto, si apprezzano le dimensioni estremamente contenute dell’auricolare du cui, inserito nell’orecchio, sporge solo il piccolo braccetto con i microfoni. Essendo fisso, il suo utilizzo è pensato con il solo orecchio destro. Le varie taglie di eargel consentono al Jabra Eclipse di adattarsi al meglio a tutti i tipi di condotti auricolari.

jabra eclipse nerdvana
jabra eclipse nerdvana

I profili bluetooth supportati da Jabra Eclipse sono: headset profile, hands free profile, A2DP e phone book access profile. Questi garantiscono un’ottima gestione sia delle chiamate, che una buona riproduzione musicale per la quale è abilitato. Jabra Eclipse può essere connesso fino ad 8 dispositivi, due contemporaneamente.

La gestione di Jabra Eclipse avviene sia attraverso i comandi vocali che con il tocco. Quanto ai primi la lingua pre-impostata è l’inglese; solo scaricando l’app dedicata Jabra Assist sarà possibile modificarla in italiano. I comandi disponibili sono “Rispondere” e “Ignorare”. In merito al tocco invece, il manuale utente indica di sfiorare l’auricolare; in realtà perché il tocco sia rilevato è necessario battere con il polpastrello con una certa intensità. Il singolo tocco in chiamata attiva il muto, quando non c’è una chiamata in corso invece fornisce lo stato della batteria. Il tocco doppio in chiamata riaggancia, normalmente invece attiva Siri o Google Now o, con una chiamata in arrivo, risponde. Tutto questo se l’auricolare è posizionato nell’orecchio; qualora invece dovessimo tenerlo nella sua custodia, sarà sufficiente estrarlo perché automaticamente si colleghi al telefono e risponda. Questo movimento, ad una mano, non è immediato, ma basta un po’ di allenamento per riuscire a trovare il modo giusto per estrarre Jabra Eclipse dalla sua base di ricarica.

jabra eclipse nerdvana

Una discreta esperienza di ascolto musicale è garantita dall’intervallo di frequenze dell’altoparlante 20 Hz – 20 kHz. Il microfono presenta un intervallo ben più stretto 100 Hz – 8 kHz allo scopo di focalizzarsi sulle frequenze medie proprie della voce umana ed escludere tutto ciò che è diverso da essa. Allo stesso scopo Jabra Eclipse monta due microfoni che rilevano il rumore ambientale e lo attenuano. Per i telefoni e le reti che lo supportano, la voce viene trasmessa anche in HD.

La portata di Jabra Eclipse è discreta: fino ad un paio di muri divisori non danno grossi problemi; in campo aperto il raggio va oltre i 20 m. Anche l’autonomia, sia dell’auricolare in sé che in combinazione con la sua base è buona. Quella complessiva dichiarata e di 10 ore ed in effetti non ci si discosta particolarmente.

L’esperienza in chiamata è ottima. Il fatto che si tratti di un auricolare in-ear tende un po’ a far alzare la propria voce, se però lo si sposta leggermente non si avvertirà l’isolamento ed il tono sarà più naturale. L’interlocutore, in assenza di vento, percepisce una voce chiara e forte; gli spostamenti d’aria di una certa intensità sono avvertiti chiaramente, attenuati quando si sta parlando. Il resto dei rumori ambientali viene soppresso bene.

Ulteriori informazioni su Jabra Eclipse sono disponibili sulla pagina ad esso dedicata del sito dell’azienda.
Jabra Eclipse è proposto ad un prezzo al pubblico di 99,99; su Amazon è possibile trovarlo a circa 70 €. Non è una cifra modica, ma l’esperienza è in linea con il suo prezzo, nonché con lo standard qualitativo e dei suoi diretti competitor.

Jabra Eclipse
  • Design - 90
  • Qualità costruttiva - 90
  • Prestazioni - 85
  • Prezzo - 85
Articoli consigliati

Questo contenuto è bloccato. Accetta i cookie per visualizzarlo.

Contattaci

Inviaci un'email e ti risponderemo al più presto.

Not readable? Change text. captcha txt

Start typing and press Enter to search

Questo contenuto è bloccato. Accetta i cookie per visualizzarlo.

Datacolor Spyder5EXPRESS nerdvanaCustodia Inateck LB1500B nerdvana

Questo sito web utilizza i cookie per fornire all'utente una migliore esperienza di navigazione. L'installazione degli stessi avviene in conformità a quanto previsto dal provvedimento n. 229 dell'8 maggio 2014 del Garante per la protezionedei dati personali. Informativa sulla Privacy e sui Cookie. Se acconsenti alla loro installazione, clicca su "Accetto cookie".