YouTube on demand: la nuova frontiera della televisione è (finalmente) il web

 In Google, Notizie

A ridosso dell’evento Apple di domani dedicato ai dispositivi multimediali, si fa strada sul web una nuova voce, che si fa sempre più forte: Google avrebbe finalmente capito come ricavare utili con YouTube (che, ricordiamo, è un paradosso del web 2.0: tanti utenti e pochi introiti) offrendo un servizio di noleggio virtuale di film e serie televisive. The Big G sarebbe già in trattativa con diverse case di distribuzione, pronta ad offrire un catalogo vasto e assortito al lancio della sua GoogleTV. Unico neo del servizio: la visione di un film dovrebbe costare attorno ai 5$, cioè quanto un noleggio fisico di un film da Blockbuster che ha recentemente dichiarato il fallimento causato tanto dall’incapacità di rinnovare il sistema di distribuzione dei prodotti, quanto dagli elevati costi di noleggio: spesso, nelle videoteche meno “blasonate” la visione di un film costa meno di un euro all’ora. Se Apple, dal canto suo, riuscisse ad offrire lo stesso servizio in streaming a costi più vicini alle videoteche “sotto casa”, GoogleTV diverrebbe il Google Wave del 2011: un fallimento totale.

Articoli consigliati

Questo contenuto è bloccato. Accetta i cookie per visualizzarlo.

Contattaci

Inviaci un'email e ti risponderemo al più presto.

Not readable? Change text. captcha txt

Start typing and press Enter to search

Questo contenuto è bloccato. Accetta i cookie per visualizzarlo.

Google Realtime Search

Questo sito web utilizza i cookie per fornire all'utente una migliore esperienza di navigazione. L'installazione degli stessi avviene in conformità a quanto previsto dal provvedimento n. 229 dell'8 maggio 2014 del Garante per la protezionedei dati personali. Informativa sulla Privacy e sui Cookie. Se acconsenti alla loro installazione, clicca su "Accetto cookie".