Apple denuncia Amazon per l’uso del nome “App Store”

 In Apple, Notizie
Nessuna valutazione fornita dagli utenti.

20110322-123530.jpg

Secondo Bloomberg, Apple ha denunciato per violazione di copyright Amazon a causa dell’uso del nome “App Store”: il famoso sito è in procinto di lanciare un suo negozio di applicazioni per Android, l’Amazon App Store. Secondo Apple, Amazon, usando lo stesso nome, genererebbe confusione nei consumatori.
Ma la faccenda è più complessa di quanto possa apparire: Cupertino aveva depositato qualche tempo fa presso l’ufficio marchi USA la richiesta per registrare il nome App Store, ma Microsoft aveva presentato un’istanza per bloccare l’iter, basandola sulla genericità del termine app, entrato ormai nel linguaggio comune (e qui potremmo aprire un capitolo intero circa la genericità dei marchi Windows e Office): dunque, Apple non vanta ancora la titolarità del nome App Store e non potrebbe, quindi, denunciare Amazon per violazione del marchio, se non basando la questione sul pre-uso del nome App Store e sempre che, nel frattempo, l’ufficio marchi non si pronunci in merito.
Insomma, un bel grattacapo per gli avvocati delle due compagnie.

Valuta questo articolo

Recommended Posts
Contattaci

Inviaci un'email e ti risponderemo al più presto.

Not readable? Change text. captcha txt

Start typing and press Enter to search

Questo sito web utilizza i cookie per fornire all'utente una migliore esperienza di navigazione. L'installazione degli stessi avviene in conformità a quanto previsto dal provvedimento n. 229 dell'8 maggio 2014 del Garante per la protezione dei dati personali. Informativa sulla Privacy e sui Cookie. Se acconsenti alla loro installazione, clicca su "Accetto cookie".

Impostazioni cookie

Di seguito è possibile scegliere quale tipologia di cookie abilitare. Fai click sul pulsante "Salva impostazioni cookie" per confermare la scelta.

FunzionaliQuesto sito web usa i cookie "funzionali" per il suo corretto funzionamento.

Analisi datiQuesto sito web usa i cookie di "Analisi dati" per consentirne il monitoraggio e l'ottimizzazione per migliorarne l'usabilità.

Social mediaQuesto sito web potrebbe carica i cookie dei Social Media per mostrare contenuti di terze parti come YouTube o Facebook. Questi cookie potrebbero tracciare i tuoi dati personali.

PubblicitàQuesto sito web potrebbe caricare i cookie di "Pubblicità" per mostrare inserzioni pubblicitarie di terze parti, basate sui tuoi interessi. Quesi cookie potrebbero tracciare i tuoi dati personali.

AltroQuesto sito web potrebbe caricare cookie di terze parti da servizi terzi diversi dai precedenti.