La tecnologia Do Not Track sarà disponibile dalla prossima relase di Safari, ma funziona?

 In Apple, Notizie, OS X
Nessuna valutazione fornita dagli utenti.

Nell’ultima build di Lion inviata agli sviluppatori, Apple ha aggiornato Safari introducendo il supporto alla tecnologia Do Not Track, già disponibile in Firefox 4 e Internet Explorer 9.

La tecnologia Do Not Track permette di riservare la nostra privacy mentre navighiamo sul web: una volta attivata, invia ai server delle agenzie pubblicitarie o delle società dedite alla raccolta di dati un segnale per bloccare i loro motori di acquisizione di informazioni. Purtroppo, però, Do Not Track funziona solo se le aziende decidono di non giocare sporco e di modificare i propri motori al fine di riconoscere i segnali salva privacy inviati dai nostri browser. Ovviamente, Google è l’unico competitor in gara a non aver ancora annunciato la disponibilità di Do Not Track per il suo Chrome, forse perchè della raccolta dati utente ne ha fatto un vero business.

[via Wall Street Journal“]

Valuta questo articolo

Recommended Posts
Contattaci

Inviaci un'email e ti risponderemo al più presto.

Not readable? Change text. captcha txt

Start typing and press Enter to search

This website uses to give you the best experience. Agree by clicking the 'Accept' button.