Apple aggiorna Final Cut Pro X con il supporto a XML e XSAN

 In Apple, Applicazioni OS X
Nessuna valutazione.

Apple ha appena rilasciato un aggiornamento per Final Cut Pro X , dopo una insurrezione popolare in merito (che, ricordiamo, ha causato un calo delle vendite del software del 45 % in favore del concorrente di sempre, Adobe Premiere), introducendo il supporto a XML. Questo si traduce nella possibilità di importare lavori realizzati con Final Cut Pro 7 o altri software di montaggio video non lineari e magari di esportarli per ultimarli in altri ambienti.

Inoltre è possibile condividere i progetti tramite il protocollo SAN per una migliore elaborazione degli stessi.

Al momento l’update non è ancora disponibile sul Mac App Store. Un’ottima mossa da parte di Apple che, ancora una volta, ha dimostrato di saper ascoltare i suoi clienti (e di rimediare agli sfaceli commerciali che di tanto in tanto compie…).

Potete acquistare Final Cut Pro X dal Mac App Store.

icon
Final Cut ProAppleVideo$ 329.99Download

Valuta questo articolo

Post recenti
Contattaci

Inviaci un'email e ti risponderemo al più presto.

Illeggibile? Cambia il testo. captcha txt

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca

Questo sito web utilizza i cookie per fornire all'utente una migliore esperienza di navigazione. L'installazione degli stessi avviene in conformità a quanto previsto dal provvedimento n. 229 dell'8 maggio 2014 del Garante per la protezionedei dati personali. Informativa sulla Privacy e sui Cookie. Se acconsenti alla loro installazione, clicca su "Accetto cookie".