RIM, Samsung, HP, Sharp: il mercato dei tablet si allarga

 In Apple, Tecnologia
Nessuna valutazione.

La Research in Motion (RIM), produttrice degli smartphone BlackBerry, ha presentato PlayBook, un tablet rivolto secondo il presidente e co-CEO di RIM, Mike Lazaridis, al mercato aziendale, definito da lui stesso “il primo tablet professionale”.
Le vendite inizieranno negli Stati Uniti dagli inizi del 2011 e si estenderanno poi al resto del mondo nel secondo quarto dello stesso anno.
A quanto pare il PlayBook sarà dotato di solo collegamento Wi-Fi una versione 3G o forse 4G sarà poi presentata successivamente, ma al momento potrà collegarsi alla rete tramite il BlackBerry, cosa che manca al iPad, suo competitor. Anche se più probabilmente date le dimensioni ridotte (7”) del PlayBook, sarà più probabilmente in diretta competizione con l’ipotetico iPad Nano.
Sul dispositivo girerà il BlackBerry Tablet OS sistema tutto nuovo.
Per la navigazione web utilizzerà il browser BlackBerry che supporta i formati HTML5 e Adobe Flash Player 10.1, Mike Lazaridis l’ha infatti definita una “navigazione web senza compromessi”.
Altre caratteristiche importanti sono:
Display LCD capacitivo, 1024 x 600, WSVGA, multi-touch con pieno supporto alle gestures, processore dual-core da 1 GHz, 1 GB di RAM, doppia fotocamera HD (3 MP per la frontale, 5 MP per la posteriore), supporta la registrazione e riproduzione di video HD a 1080p.

Quello di RIM non è l’unico competitor dell’iPad, anche Samsung, HP e Sharp si sono mossi nella stessa direzione.

Il Samsung Galaxy Tab è come dimensioni anch’esso più simile all’ipotetico iPad Nano, con uno schermo TFT-LCD da 7” con risoluzione 1024×600 monta come sistema operativo Android ed ha connessioni 3G e WiFi.

Lo Slate di Hewlett Packar, si avvicina maggiore all’iPad con un display LCD da 8,9”, ma con l’architettura Intel Atom e sistema operativo Windows 7 si allontana dai precedenti e sarà destinato, come il PlayBook, ad una clientela professionale, la stesa azienda però avendo da poco acquisito la Palm, offre per il pubblico dei consumer il PalmPad con un touchscreen da 7” e sistema opertavo WebOS, la stessa HP produce attraverso la sua sezione stampanti un altro tablet ancora, si tratta dello Zeen che ha un touchscreen da 7 pollici e sistema operativo Android.

La Sharp ha inoltre sviluppato una linea di prodotti dal nome Galapagos con due modelli di e-book reader una versione mobile con schermo LCD da 5.5” con le dimensioni di un libro, ed una da con schermo HD LCD da 10.8” con la possibilità di sfogliarlo come si trattasse di un giornale. Questo grazie all’introduzione di un altro store online di e-book denominato Galapagos.

Valuta questo articolo

Recommended Posts
Contattaci

Inviaci un'email e ti risponderemo al più presto.

Not readable? Change text. captcha txt

Start typing and press Enter to search

Questo sito web utilizza i cookie per fornire all'utente una migliore esperienza di navigazione. L'installazione degli stessi avviene in conformità a quanto previsto dal provvedimento n. 229 dell'8 maggio 2014 del Garante per la protezionedei dati personali. Informativa sulla Privacy e sui Cookie. Se acconsenti alla loro installazione, clicca su "Accetto cookie".