Recensione SSD Toshiba HK4E: affidabilità e capacità elevate senza perdite in prestazioni

 In Recensioni
Nessuna valutazione.
In questi giorni abbiamo avuto la possibilità di provare l’SSD Toshiba HK4E in versione da 1,6 TB, un’unità a stato solido un po’ diversa dal solito, principalmente per il suo settore di destinazione, vale a dire l’ambito aziendale, realtà che necessita di questa tipologia di capacità, prestazioni, affidabilità e dimensioni.

Gli SSD della serie HK4 sono costituiti da una memoria flash NAND MLC da 15 nm con una latenza ridotta ottimizzata per poter garantire un’elevata qualità del servizio (QoS). L’interfaccia sul bus è SATA III mentre i tagli di capacità sono di 200 GB, 400 GB, 800 GB e 1600 GB.

SSD Toshiba HK4E nerdvana

La serie Toshiba HK4 presenta un’attenzione al dato particolare, per rendere queste unità altamente affidabili in relazione alla sua correttezza, persistenza e sicurezza. La durata del dato è garantita per tre Drive Write Per Day (DWPD), vale a dire che sul supporto possono essere effettuati tre cicli completi di scrittura e riscrittura in un giorno, tutti i giorni per cinque anni, che è la durata della garanzia del prodotto stesso per il quale è stato riscontrato un MTTF pari a 2 milioni di ore. Quanto alla sicurezza, questi SSD sono conformi alle specifiche TCG (Trusted Computing Group). In relazione alla correttezza infine, la tecnologia proprietaria QSBC (Quadruple Swing-By Code) è un codice altamente efficiente che contribuisce a proteggere i dati degli utenti dal degrado causato dall’usura del supporto di memoria flash NAND. Questo contribuisce a migliorare l’affidabilità ed ad allungare il periodo di vita vita degli SSD.

L’SSD Toshiba HK4E, grazie ad uno spessore di 7 mm e con i suoi soli 60 g di peso risulta particolarmente leggero, anche per questo adatto quindi a soluzioni come web server, file server, trasmissione di contenuti multimediali, video-on-demand, motori di ricerca e archiviazione di dati in tempo reale.

Per valutare le prestazioni dell’SSD Toshiba HK4E è stata montata un’installazione pulita di Mac OS X El Capitan in versione 10.11.6, ed utilizzata come macchina un MacBook Pro 15” inizio 2011.

I primi test sono stati relativi alle performance in scrittura e lettura, nelle seguenti immagini sono riportati i risultati ottenuti con Blackmagic Disk Speed Test e AJA System Test; il primo con un carico di 5 GB, il secondo di 16 GB.

SSD Toshiba HK4E nerdvana Blackmagic Disk Speed Test
SSD Toshiba HK4E nerdvana AJA System Test

Di seguito invece sono riportati i tempi medi misurati per l’avvio del sistema operativo e di alcune tra le applicazioni di uso più comune.

Avvio di Apple Mac OS X 10.11.6 18,23 s
Apple Final cut Pro 6,05 s
Apple iMovie 6,51 s
Apple Pages 1,76 s
Microsoft Word 3,21 s
Adobe Photoshop CC 6,9 s
Adobe Illustrator CC 12,66 s
Adobe Premiere Pro 17,56 s

L’ingegnerizzazione del Toshiba HK4E fa sì che anche le temperature siano tenute sempre sotto controllo. Nell’uso normale l’SSD rimane intorno ai 32° C o 33° C, sotto stress ha superato i 43° C. Ovviamente le temperature variano in base al sistema di raffreddamento adottato.

Ulteriori dettagli sul Toshiba HK4E sono presenti sulla pagina dedicata del sito Toshiba.
L’SSD Toshiba HK4E purtroppo non si sa quando entrerà in commercio né è noto quale sarà il prezzo al pubblico.

Toshiba HK4E
  • Prestazioni - 95
  • Affidabilità - 100
  • Temperature - 90

Valuta questo articolo

Recommended Posts
Contattaci

Inviaci un'email e ti risponderemo al più presto.

Not readable? Change text. captcha txt

Start typing and press Enter to search

microSD Patriot LX Series 200 GB nerdvanaInateck Taurus Bh1001 nerdvana

Questo sito web utilizza i cookie per fornire all'utente una migliore esperienza di navigazione. L'installazione degli stessi avviene in conformità a quanto previsto dal provvedimento n. 229 dell'8 maggio 2014 del Garante per la protezionedei dati personali. Informativa sulla Privacy e sui Cookie. Se acconsenti alla loro installazione, clicca su "Accetto cookie".