Recensione WPA Tester: trova la chiave WPA di tutte le reti

 In Applicazioni iOS, Recensioni
Da qualche tempo a questa parte abbiamo assistito ad un vero e proprio spopolare di app che permettono di testare la sicurezza della propria rete WiFi, riuscendo a generare le WPA ((Wi-fi Protected Access è un programma di certificazione utilizzato come forma di protezione dei dati scambiati in una rete di computer wireless.)) di default. La maggior parte di queste funzionano solo con reti Alice, forse per la loro presenza in quantità maggiore sul territorio italiano, ma ce ne sono anche per altri operatori. E’ il caso dell’app che presentiamo quest’ogggi che supporta un gran numero di operatori e router.

Prima di entrare nel merito dell’app, vediamo di chiarire come mai questa tipologia abbia visto un tale consenso da parte degli sviluppatori. Lo abbiamo chiesto a Paolo Arduin, sviluppatore di WPA Tester.

“Generalmente, per quei router che hanno preimpostata una WPA di default, la quale in molti casi può poi essere personalizzata dall’utente, esiste un algoritmo di generazione della password iniziale. Infatti, alla prima accensione del router tale algoritmo, scritto all’interno del firmware, genera la WPA che poi verrà utilizzata dal router. Il fatto che esistano molte app che fanno questo lavoro è dato dal fatto che sono stati resi pubblici questi algoritmi da degli esperti che hanno studiato per molto tempo i firmware dei vari router. Utilizzando tecniche di reverse engineering ((È il processo di analisi dettagliata del funzionamento di software o hardware volto a risalire al codice sorgente o componentistica.)) sono riusciti a trovare gli algoritmi di calcolo, i quali sono disponibili pubblicamente online. Basta una semplice ricerca su Google.”

WPA Tester è molto spartana dal punto di vista grafico, ma è sicuraente superiore ad un gran numero di app del suo stesso genere viste le sue caratteristiche.

Aperta l’app non dovremo far altro che scegliere la tipologia del router per procedere. Scelto il fornitore del servizio, o il produttore del router (qualora quest’ultimo non ci sia stato fornito dal nostro Provider) attraverso il pulsante “supporto” che apparirà, potremo verificare che il nostro apparato sia supportato dall’app attraverso i primi numeri dell’SSID ((Service Set IDentifier, è il nome con cui una rete Wi-Fi o in generale WLAN si identifica ai suoi utenti.)).
Con un tap sull’icona supporto parirà un pop-up dove saranno elencati tutti i modelli spportati, in ordine di produttore, nell’ipotesi che il router sia fornito dall’ISP.

Nella fase successiva dovremo inserire il codice identificativo della rete o del router per concludere il test.

La WPA generata potrà essere sia salvata che copiata negli appunti, così da poter essere incollata quando ci verrà richiesta per effettuare l’accesso alla rete. Molte altre app generano più di una WPA e necessitano una connessione dati ma in cosa differisce questa?

“La mia app, in particolare, utilizza algoritmi localizzati all’interno della stessa, e quindi non c’è alcun bisogno di connessione internet per funzionare. Il miglior funzionamento è dato dall’uso di algoritmi migliori. Esistono varie versioni online, e se uno ha qualche dimestichezza con il linguaggio di programmazione può facilmente studiarlo e migliorarlo.”

Qualora incollando la WPA l’accesso è fornito, vorrà dire che avete lasciato invariata la WPA di default e che chiunque in possesso di un’app come questa, con intenzioni diverse da quelle di test, potrà essere in grado di utilizzare la vostra rete.

Per questo motivo è fortemente consigliato di modificare la WPA che vi è stata fornita con una personalizzata, o momdificare almeno l’SSID.
Ogni operatore o produttore mette a disposizione mezzi diversi per apportare questa modifica, è necessario perciò che vi informiate presso quest’ultimo al fine di rendere la vostra rete più sicura ed essere certi che nessuno possa rubarvi banda, nella migliore delle ipotesi, o riuscire ad accedere ai dati del vostro computer, nella peggiore.

I codici redeem di quest’applicazione saranno presto disponibili per i lettori attraverso un contest.

WPA Tester è localizzata in Italiano; è compatibile con iPhone, iPod touch e iPad. Richiede l’iOS 3.2 o successivi.

La pagella di Nerdvana
Interfacciawww.dyerware.comwww.dyerware.comwww.dyerware.comwww.dyerware.comwww.dyerware.com
Non molto curata la veste grafica, a favore di un'alta funzionalità e intuitività.
Funzionalitàwww.dyerware.comwww.dyerware.comwww.dyerware.comwww.dyerware.comwww.dyerware.com
Trova la WPA di default di un gran numero di router.
Utilitàwww.dyerware.comwww.dyerware.comwww.dyerware.comwww.dyerware.comwww.dyerware.com
Verificare che la propria rete wireless non sia accessibile e ospiti indesiderati.
Overallwww.dyerware.comwww.dyerware.comwww.dyerware.comwww.dyerware.comwww.dyerware.com
Usate quest'app solo per lo scopo che si prefigge.
Articoli consigliati

Questo contenuto è bloccato. Accetta i cookie per visualizzarlo.

Contattaci

Inviaci un'email e ti risponderemo al più presto.

Not readable? Change text. captcha txt

Start typing and press Enter to search

Questo contenuto è bloccato. Accetta i cookie per visualizzarlo.

Questo sito web utilizza i cookie per fornire all'utente una migliore esperienza di navigazione. L'installazione degli stessi avviene in conformità a quanto previsto dal provvedimento n. 229 dell'8 maggio 2014 del Garante per la protezionedei dati personali. Informativa sulla Privacy e sui Cookie. Se acconsenti alla loro installazione, clicca su "Accetto cookie".