Recensione Photofast i-FlashDrive: l’interfaccia USB per i dispositivi iOS

 In Accessori, Applicazioni iOS, iPhone, Recensioni, Tecnologia
Nessuna valutazione fornita dagli utenti.
I dispositivi iOS permettono sempre più di lasciar da parte i computer e di essere utilizzati come unico dispositivo. Ma perché questo avvenga la compatibilità universale è una caratteristica dalla quale non si può prescindere. Se il nostro mondo fosse costituito da soli prodotti Apple l’universalità sarebbe garantita, vista la piena integrazione che lega tutti i prodotti marchiati con la mela. Poiché così in effetti non è, bisogna fare i conti anche con dispositivi diversi. Un limite alla compatibilità universale dei dispositivi iOS è rappresentata dalla ben nota assenza di un’interfaccia USB che permetta di scambiare file con qualunque altro dispositivo senza perdersi in troppi salti più o meno mortali.

Grazie a Photofast abbiamo avuto l’opportunità di testare un prodotto che risulta quasi strano Apple abbia approvato. Si tratta di una memoria flash con doppia interfaccia: una USB, per l’utilizzo come una normale pendrive, ed una dock, compatibile quindi con iPhone, iPad ed iPod touch, ed è proprio qui la novità.

Grazie ad i-FlashDrive qualunque file noi abbiamo ricevuto tramite email, scaricato, o creato direttamente da uno dei nostri dispositivi mobili, potrà facilmente essere condiviso con un normale computer in poco tempo.
Naturalmente è vero anche il viceversa: portare un qualunque tipo di file da un computer al nostro dispositivo.

Un comune computer legge l’i-FlashDrive come una normale memoria esterna, lato iPhone un’app scaricabile gratuitamente da AppStore fungerà da interfaccia e file manager. Una volta caricato il file sulla memoria dell’iPhone potrà essere aperto attraverso l’app stessa, in grado di leggere i tipi di file più comuni, o utilizzando l’app che più riteniamo conveniente.
La possibilità di aprire file di altre app in i-FlashDrive invece è in fase di implementazione.

L’accessorio pur essendo caratterizzato da dimensioni un po’ generose, la versatilità e la tascabilità non ne risentono. Gran parte del suo volume infatti è dovuto alle porte USB e Dock.

Fin qui sembra che tutto luccichi alla perfezione e che il prodotto sia una vera rivoluzione; ma in realtà qualcosa che smorza il luccichio c’è, ed è qui che si spiega l’approvazione da parte di Apple di un tale accessorio: la velocità di trasferimento.
Mentre lato USB la velocità di trasferimento è di 10MB/s, lato dock la è di soli 100KB/s. Questo è infatti dovuto ad una limitazione imposta da Apple nel protocollo di trasferimento, che non permette ad i-FlashDrive di lavorare alla sua normale velocità di 10MB/s.

Tutto sommato però, se si utilizzano file di dimensioni non eccessive, come ci si aspetterebbe su un dispositivo mobile, la velocità di trasferimento è pressoché sufficiente.

icon
PhotoFast LIFEi-FlashDrive Inc.UtilityFreeDownload

L’app che consente l’utilizzo di i-FlashDrive su iOS funge anche da file manager con tutte le carte in regola per definirsi tale. Il download dell’app viene richiesto attraverso un badge che appare appena si connette i-FlashDrive al dock. Nello stesso momento un led blu indica l’attività della “penna”, quando è in corso una lettura o scrittura lampeggia un led rosso.

L’app, omonima dell’accessorio, oltre a permettere il trasferimento di file da e verso iPhone, consente di fare il backup della rubrica e di gestire Dropbox, così da poter fare upload e download direttamente dal server cloud e trasferire direttamente da e verso la “pendrive”.

Come già detto, buona parte delle estensioni possono essere aperte senza lasciare l’app. Se si tratta di file audio/video presenti sulla memoria esterna possono essere letti in streaming; per tutti gli altri è necessaria una copia preventiva sulla memoria interna.

L’app funziona anche in background, per cui mentre i dati vengono spostati è possibile fare altro.

Tutte le specifiche sono reperibili sul sito taiwanese del produttore o su quello europeo. Può invece essere acquistato nei tagli da 8GB (£62.99 circa 77€) 16GB (£79.04 circa 97€) 32GB (£118.99 circa 145€) su Amazon.uk. Su Amazon.it sono disponibili solo i tagli da 16Gb al prezzo di €99.

Al momento vi è un unico bug che viene segnalato, ma che è oggetto di lavoro tra Photofast ed Apple perché venga risolto: su iPhone 4S è necessario iOS 5.1, e quando si scrive su i-FlashDrive deve essere spento il WiFi.

Valuta questo articolo

Recommended Posts
Contattaci

Inviaci un'email e ti risponderemo al più presto.

Not readable? Change text. captcha txt

Start typing and press Enter to search

Questo sito web utilizza i cookie per fornire all'utente una migliore esperienza di navigazione. L'installazione degli stessi avviene in conformità a quanto previsto dal provvedimento n. 229 dell'8 maggio 2014 del Garante per la protezione dei dati personali. Informativa sulla Privacy e sui Cookie. Se acconsenti alla loro installazione, clicca su "Accetto cookie".

Impostazioni cookie

Di seguito è possibile scegliere quale tipologia di cookie abilitare. Fai click sul pulsante "Salva impostazioni cookie" per confermare la scelta.

FunctionalOur website uses functional cookies. These cookies are necessary to let our website work.

AnalyticalOur website uses analytical cookies to make it possible to analyze our website and optimize for the purpose of a.o. the usability.

Social mediaOur website places social media cookies to show you 3rd party content like YouTube and FaceBook. These cookies may track your personal data.

AdvertisingOur website places advertising cookies to show you 3rd party advertisements based on your interests. These cookies may track your personal data.

OtherOur website places 3rd party cookies from other 3rd party services which aren't Analytical, Social media or Advertising.