Telecom e H3G: arriva l’accordo?

 In Notizie, Tecnologia
Abbiamo letto e molto sentito parlare di una possibile entrata di H3G nel gruppo Telecom: nello specifico sembra che i cinesi siano intenzionati ad entrare come soci di maggioranza nel gruppo Telecom. Il CDA di Telecom è convocato per l’8 maggio per decidere anche se approvare e procedere con questa ipotesi o meno. Vedremo se davvero accadrà tutto questo.

3tim

Tralasciando le questioni economiche e burocratiche, cosa potrebbe accadere ai due operatori di telefonia mobile Tim e 3 Italia?

Una situazione del genere potrebbe portare tanti vantaggi di natura tecnica agli utenti, ma anche disagi di tipo economico.

Gli attuali utenti di Tim e 3 potrebbero usufruire indistintamente e senza limiti delle strutture di entrambi gli operatori: scordatevi il roaming in Tim utenti 3! Potreste navigare in tutta tranquillità e senza la preoccupazione di addebiti accidentali. Potrebbe essere realizzata in breve tempo la rete LTE nella maggior parte del nostro paese andando a coprire in modo davvero capillare tutte le zone cittadine più importanti. Potrebbe essere estesa a tutta la rete 3 la fantastica tecnologia HDVoice introdotta da Tim che permette di effettuare e ricevere chiamate di qualità superiore e paragonabili alla migliore qualità voip attualmente disponibile (HDVoice è disponibile nelle aree coperte da 3G e con smartphone di recente produzione).

Sarebbe oggettivamente una delle più grandi rivoluzioni per la comunicazione in mobilità avvenute fino ad oggi.

Ma per le tariffe? È evidente che in questo modo ci sarebbe un operatore in meno a competere nel mercato della telefonia mobile. Cosa potremmo aspettarci?

Proprio come successo in Australia (lì H3G è stata acquisita da Vodafone e nell’arco di 2 anni il brand di 3AU è stato integrato completamente in Vodafone), anche in Italia nell’arco di qualche anno il brand 3 e tutti gli store ad esso collegati potrebbero confluire in Tim. La speranza è che da questa operazione si possa prendere il meglio di entrambi gli operatori: offerte aggressive per i nuovi smartphone che offre il mercato, bundle dati elevati per tutti, offerte tutto incluso economiche e vantaggiose. Inoltre bisognerebbe sperare in eventuali rimodulazioni non poi così radicali per tutti gli utenti che confluirebbero in Tim.

In ogni caso speriamo che gli altri operatori (Wind, Vodafone e virtuali) continuino a fare vera concorrenza per evitare che si venga a creare un vero e proprio monopolio a seguito di questa fusione.

Presto sapremo se questa fusione si realizzerà o meno, vi aggiorneremo quando ci saranno notizie più dettagliate.

 

Articoli consigliati

Questo contenuto è bloccato. Accetta i cookie per visualizzarlo.

Contattaci

Inviaci un'email e ti risponderemo al più presto.

Not readable? Change text. captcha txt

Start typing and press Enter to search

Questo contenuto è bloccato. Accetta i cookie per visualizzarlo.

Questo sito web utilizza i cookie per fornire all'utente una migliore esperienza di navigazione. L'installazione degli stessi avviene in conformità a quanto previsto dal provvedimento n. 229 dell'8 maggio 2014 del Garante per la protezionedei dati personali. Informativa sulla Privacy e sui Cookie. Se acconsenti alla loro installazione, clicca su "Accetto cookie".