Recensione Nifty MiniDrive: aumenta fino al 50% lo spazio di archiviazione dei MacBook

 In Accessori, Recensioni, Tecnologia
Il trend che va man mano imponendosi è quello del passaggio a memorie a stato solido (SSD), o comunque l’acquisto di macchine che le integrino nativamente. Purtroppo però, causa l’elevato costo di queste ultime, tocca fare i conti con capacità di archiviazione abbastanza ridotte, specialmente per chi fosse abituato ad avere spazio superiore ai 500GB. Per questo motivo iniziano a far capolino soluzioni di compromesso che possano in qualche modo consentire di aumentare la memoria di massa senza dover rinunciare all’estetica ed alla portabilità dei laptop. Una delle soluzioni che meglio coniuga queste necessità è rappresentata dal prodotto che andiamo di seguito a presentare: il Nifty MiniDrive.

L’azienda nasce da un progetto di crowd funding sulla ormai rinomata piattaforma Kickstarter, ed è ora una giovane ed ambiziosa start-up, orientata alla produzione di hardware per il mercato consumer, che è già stata nominata, a buon titolo (ndr), tra le 50 start-up più emozionanti d’Europa.

Nifty MiniDrive Pro Silver 04

Si tratta di un adattatore per MicroSD Card, venduto in varie versioni, che, inserito nel lettore di SD Card dei portatili della Mela, fornisce ulteriore spazio di archiviazione, fino al 50% in più, senza inficiare l’estetica dei MacBook.

Il Nifty MiniDrive è distribuito in tre varianti, data la diversa profondità del lettore di SD Card che montano le tre versioni della linea MacBook: Air, Pro, Pro Retina.

L’adattatore supporta tutte le tipologie di schede di memoria micro Secure Digital, quindi sia SDHC che SDXC, di tutte le classi, purché con Bus Interface fino all’UHS-I, assicurando una velocità massima teorica di trasferimento fino a 104 MB/s. Il Nifty MiniDrive perciò non costituisce in alcun modo un collo di bottiglia per Micro SD Card particolarmente performanti, anzi. Va da sé che le prestazioni ottenibili sono frutto sulla MicroSD utilizzata. L’UHS-II non è supportato dato i lettori degli stessi MacBook non integrano ancora questa tecnologia.

La possibilità di incrementare del 50% la memoria interna di un MacBook, non è una trovata per far incuriosire lettori e potenziali clienti, tanto che non fa parte della campagna Nifty, ma è un puro dato di fatto. La maggior parte dei MacBook con SSD, non superano i 256GB di spazio di archiviazione, ed è notizia degli ultimi giorni che SanDisk ha presentato una MicroSD Card da 128GB; per non parlare di tutti coloro che si accontentano di un’SSD da 128GB per cui le MicroSD da 64GB si sprecano, con costi e prestazioni per tutte le necessità.

Un piccolo appunto è necessario, il fatto di tenere una memoria esterna sempre inserita nel Mac, implica un dispendio, benché non sensibile, di batteria, dovendo provvedere all’alimentazione di un altro dispositivo.

Com’è possibile rilevare dalle immagini, il Nifty MiniDrive, si confà perfettamente alle linee del MacBook, ed è infatti da intendersi non come un accessorio da inserire ed estrarre con estrema frequenza, vista la conseguente poca immediatezza nella possibilità di farlo. Perché ciò sia possibile, tuttavia, incluso nella confezione troviamo uno strumento altrettanto piccolo e versatile. Grazie all’uncino posto ad un’estremità di quest’ultimo, potremo facilmente sfilare il Nifty MiniDrive.

Il progetto MiniDrive della start-up Nifty non ha trascurato davvero nessun dettaglio, a cominciare dal packaging per finire con l’uncino per sfilare l’adattatore, tutto è stato curato nel minimo dettaglio. La grafica della confezione è semplice, ma estremamente efficace ed esplicativa del contenuto. All’interno l’adattatore e l’uncino, sono immersi in uno sfondo rosso che ne fa spiccare dettagli e forme. L’uncino stesso è disegnato con un anello per portachiavi, e con la “firma”. Incluso nella confezione troviamo anche una microSD da 2GB.

Questo contenuto è bloccato. Accetta i cookie per visualizzarlo.

All’interno del canale Nifty Drives sono anche presenti alcuni utili tutorial per utilizzare l’adattatore con Dropbox, iTunes, Time Machine e per la sua personalizzazione.

Il Nifty MiniDrive è disponibile all’acquisto su theniftyminidrive.com al costo di 34,99€, con la microSD da 2GB inclusa, il prezzo non varia relativamente al modello di Mac, né per le colorazioni silver e rosso. Si può includere una microSD Kingston da 64GB aggiungendo 51€. Le spese di spedizione sono escluse, ma sono pari a soli 3,5€ per la spedizione internazionale.

Articoli consigliati

Questo contenuto è bloccato. Accetta i cookie per visualizzarlo.

Contattaci

Inviaci un'email e ti risponderemo al più presto.

Not readable? Change text. captcha txt

Start typing and press Enter to search

Questo contenuto è bloccato. Accetta i cookie per visualizzarlo.

Questo sito web utilizza i cookie per fornire all'utente una migliore esperienza di navigazione. L'installazione degli stessi avviene in conformità a quanto previsto dal provvedimento n. 229 dell'8 maggio 2014 del Garante per la protezionedei dati personali. Informativa sulla Privacy e sui Cookie. Se acconsenti alla loro installazione, clicca su "Accetto cookie".