Recensione: SSD OWC Aura Pro 6G per MacBook Pro Retina con Envoy Pro Enclosure

 In Recensioni, Tecnologia
Grazie alla gentile disponibilità di Other World Computing, meglio conosciuta con l’acronimo OWC, siamo oggi in grado di portare all’attenzione dei nostri lettori l’SSD Aura Pro 6G. Si tratta di uno degli SSD in grado di sostituire quelli in dotazione nei MacBook Pro, MacBook Pro Retina e MacBook Air. Per motivi principalmente legati al form factor, ognuno dei modelli della lineup di Apple, nonché delle diverse versioni che si sono susseguite nel tempo, monta tipologie diverse. Il campione che abbiamo ricevuto è quello adatto ad un MacBook Pro con display Retina (MacBookPro10,1) con capacità di 480 GB, completo di case esterno USB 3.0.

SSD OWC Aura Pro 6G nerdvana

All’interno della confezione troviamo tutto il necessario per procedere all’apertura del portatile ed alla sostituzione dell’SSD. Può sembrare un procedimento non adatto a tutti, ma in rete è possibile trovare materiale che descrive dettagliatamente i pochi e semplici passi da seguire perché quello che può sembrare un intervento ad alta difficoltà sia sensibilmente ridimensionato. La stessa casa produttrice OWC mette a disposizione sul suo sito web dei video illustrativi molto approfonditi in ogni aspetto, organizzati per modello di portatile Apple ed anno di produzione. Benché sia abbastanza intuitivo viene fornita anche la guida all’installazione dell’SSD all’interno del case esterno OWC Envoy Pro Enclosure. Tutte le guide sono sia in versione video che testuale con foto annesse.

La caratteristica più evidente è l’assenza della “carrozzeria”, con la quale si presentano solitamente gli SSD in formato standard da 2,5”. Il motivo è da ricercarsi nella necessità di ottimizzare gli spazi, dal momento che il volume degli SSD in formato da 2,5” resta per lo più inutilizzato.

Le tecnologie alla base di Aura Pro 6G dimostrano l’attenzione di OWC sia alle prestazioni, ma anche all’affidabilità e durata del prodotto. In questa recensione non ci soffermeremo su queste caratteristiche, poiché sono delineate in maniera abbastanza chiara sulla pagina del prodotto, e ci limiteremmo a riportarne la traduzione.

Abbiamo condotto su Aura Pro 6G diverse tipologie di test, a partire da quelle standard, per arrivare a qualcosa che possa essere più vicino all’uso quotidiano.

Per una prima idea sulle performance partiamo dai risultati ottenuti con il Disk Speed Test di Blackmagic, via USB 3.0, all’interno del’OWC Envoy Pro Enclosure, e come disco interno del MacBook Pro Retina. Nella seconda configurazione il test è stato effettuato anche con Aja System Disk Test. Nel caso di Blackmagic il carico è impostato su 5GB, nel secondo tutti i dettagli sono presenti nello screenshot.

Scrittura Lettura
USB 3.0 305,5 MB/s 424,1 MB/s
Blackmagic 312,6 MB/s 474,5 MB/s
Aja 488 MB/s 525 MB/s

È abbastanza evidente come l’Envoy Pro Enclosure, oltre a godere di un design minimale, che ben si abbina a quello dei portatili Apple, di una buona solidità e robustezza, assicura anche delle ottime performance.

Il test successivo che abbiamo effettuato è relativo al trasferimento di un archivio sequenziale e di uno frammentato via USB 3.0. Nel primo caso si è trattato di un file mkv delle dimensioni di circa 30 GB; nel secondo di una cartella con all’interno file di dimensioni delle più diverse da pochi kilobyte a pochi gigabyte delle dimensioni complessive di 40 GB circa.

Scrittura Lettura
Sequenziale 280,19 MB/s 381,47 MB/s
Frammentato 271,94 MB/s 273,86 MB/s

È abbastanza evidente che il comportamento migliore, come di consueto, si ottiene con i file sequenziali. Dato però che lo scopo di questo SSD è quello di far girare un sistema operativo, è di estrema importanza che gestisca in maniera eccellente i file di piccole dimensioni, o comunque di dimensioni eterogenee ed in effetti il comportamento, benché degradi di circa il 40% in lettura rispetto al sequenziale, in termini assoluti rimane un buon risultato. Per la fase di scrittura riscontriamo un esiguo 3% di differenza.

Andiamo ora a valutare i tempi di avvio e riavvio di Aura Pro 6G: prima con un’installazione pulita del SO, ed in seconda analisi a seguito dell’installazione di applicazioni, copia dati ed aggiunta di elementi al login. Al fine di ottenere risultati che siano i più fedeli possibile, i tempi riportati sono relativi alla media su cinque misurazioni.

Avvio SO pulito 18,56 s
Avvio SO normalizzato 21,68 s 28,64 s
Riavvio SO pulito 20,71 s
Riavvio SO normalizzato 28,56 s 35,03 s

Nelle misurazioni con utilizzo normale, appaiono due tempi, dove il primo corrisponde alla comparsa di tutti gli elementi della scrivania, il secondo al caricamento di tutte le anteprime delle icone sulla scrivania stessa.

Una volta montato l’SSD Aura Pro 6G sull’OWC Envoy Pro Enclosure, abbiamo potuto rilevare un tempo medio di avvio pari a 34,53 s, con un aumento quindi del 17% circa, che per trattarsi di un collegamento USB 3.0 è di tutto rispetto.

Altro test che abbiamo voluto condurre è in riferimento al tempo di lancio di applicazioni di uso comune.

Adobe Photoshop (2015.0.1) 6,85 s
Adobe Illustrator (2015.1.0) 12,28 s
Apple Pages (5.6) 1,68 s
Apple iMovie (10.1) 7,46 s
Microsoft Word (15.12.3) 2,68 s

Lungo un periodo di test durato circa un mese, abbiamo potuto monitorare il comportamento dell’Aura Pro 6G nelle più diverse condizioni riscontrando elevata fluidità, mai un problema, e prestazioni migliorate, non in maniera particolarmente sensibile, ma tanto da poter essere rilevate.
Più in particolare abbiamo utilizzato l’SSD con una partizione per il sistema operativo e le applicazioni ed una con tutte le cartelle dati, inclusa quella home dell’utente.

Per scegliere il modello adatto al proprio Mac è consigliabile risalire all’SKU di OWC tramite questa pagina e procedere nella ricerca in Amazon utilizzandolo come parola chiave. L’SKU appare nella parte alta del riquadro dove appare il prezzo, una volta che si sia selezionato il modello nella versione preferita.

Aura Pro 6G nel modello da noi testato, con l’OWC Envoy Pro Enclosure, si può acquistare direttamente attraverso il negozio online di MacSales.com al prezzo di 339 $ su Amazon nei tagli da 240 GB al prezzo di 256 € e da 480 GB al prezzo di 380 €, sono naturalmente disponibili anche nella versione senza l’OWC Envoy Pro Enclosure. In entrambi i casi OWC assicura una garanzia di 5 anni sull’Aura Pro 6G e di 1 anno sull’Envoy Pro Enclosure.

OWC Aura Pro 6G con Envoy Pro
  • Velocità di trasferimento - 85
  • Tempi di avvio - 80
  • Supporto - 95
  • Semplicità d'installazione - 85
Articoli consigliati

Questo contenuto è bloccato. Accetta i cookie per visualizzarlo.

Contattaci

Inviaci un'email e ti risponderemo al più presto.

Not readable? Change text. captcha txt

Start typing and press Enter to search

Questo contenuto è bloccato. Accetta i cookie per visualizzarlo.

AfterShokz Bluez 2 nerdvanaOsomount 360 Flex nerdvana

Questo sito web utilizza i cookie per fornire all'utente una migliore esperienza di navigazione. L'installazione degli stessi avviene in conformità a quanto previsto dal provvedimento n. 229 dell'8 maggio 2014 del Garante per la protezionedei dati personali. Informativa sulla Privacy e sui Cookie. Se acconsenti alla loro installazione, clicca su "Accetto cookie".