Recensione GoodPlayer: lo streaming di musica e video per definizione

 In Applicazioni iOS, Recensioni
Nessuna valutazione.
Con una vasta libreria musicale ed un’altrettanto ricca raccolta di film può non essere sufficiente la memoria dei nostri dispositivi iOS a contenerle. Può ritornar comodo perciò effettuare lo streaming di entrambe le tipologie multimediali verso gli stessi dispositivi, senza la necessità di convertirli e memorizzarli. Per questo ci viene in contro l’app che andiamo ad approfondire.
icon
GoodPlayerHustmobileIntrattenimento$ 3.49Download

Con quest’app è possibile riprodurre in streaming i contenuti condivisi, una volta attivata la condivisione dei documenti sul nostro computer, o fatta la stessa cosa attraverso la USB Station 2 da noi qui presentata. Il tutto nasce per essere fatto sotto WiFi, ma nulla vieta che con le giuste impostazioni e conoscenze lo si possa fare anche in 3G; a patto di avere una buona connessione, soprattutto se si tratti di video.

La riproduzione dei file multimediali può avvenire, oltre che in streaming, anche in locale.
La riproduzione in streaming, avviene utilizzando protocolli come HTTP, FTP,SMB. In questo modo, scelta la sorgente ed il protocollo da utilizzare possiamo riprodurre qualsiasi file multimediale con decodifica in tempo reale, a partire da qualsiasi sorgente supporti questa funzionalità. I file più noti supportati sono: AVI, VOB, FLV, WMV, MKV, MP4,RM, RMVB,AC3.
Per la seconda soluzione è sufficiente trasferire i file sull’app tramite l’iTunes File Sharing, l’Apri in, a partire da Mail o Safari. In alternativa, tramite WiFi, possono essere utilizzati i protocolli supportati quali WebDAV, FTP ecc. I contenuti, una volta importati, possono poi essere a loro volta condivisi tramite WiFi, dall’app stessa, utilizzando UPnP, DLNA, WebDAV, SFTP ed AirPlay (utilizzabile con la funzione “plugin iPod”).

Per la decodifica in tempo reale dei contenuti mulimediali, l’app è ottimizzata per avvalersi dei due core del processore A5X del nuovo iPad, e dell’A5 dell’iPad 2 e iPhone 4S.

GoodPlayer, oltre a supportare le più svariate delle tipologie di file multimediali, non necessitare di previa conversione né memorizzazione ha alte caratteristiche degne di nota.

Integra il TV-out, con VGA, HDMI e Video Mirroring per i dispositivi che lo consentono.
E’ inoltre in grado di leggere i sottotitoli, qualora presenti, potendo anche passare da una lingua all’altra.

L’interfaccia non ha fronzoli ma si limita a rendere l’interazione con l’utente diretta.

L’utilizzo non è dei più facili, ma bastano poco tempo ed un po’ di conoscenze per entrare in confidenza e iniziare ad usarla al meglio. La parte più ostica è forse la configurazione della sorgente, problematica sicuramente non attribuibile all’app. Per tutti i file riprodotti in locale il tutto diventa assai più veloce e pratico. Sono sufficienti pochi passaggi per condividere la riproduzione e apprezzare il contenuto multimediale sul dispositivo di output.

GoodPlayer è localizzata in: Italiano, Arabo, Bokmål, Norvegese, Cinese, Ceco, Danese, Olandese, Inglese, Finlandese, Francese, Tedesco, Greco/a, Ebraico, Giapponese, Coreano, Persiano, Polacco/a, Portoghese, Russo/a, Slovacco, Spagnolo, Svedese, Turco; è compatibile con iPhone 3GS, iPhone 4, iPhone 4S, iPod Touch (terza generazione), iPod touch (4a generazione) e iPad. Richiede l’iOS 4.0 o successivi.

Valuta questo articolo

Recommended Posts
Contattaci

Inviaci un'email e ti risponderemo al più presto.

Not readable? Change text. captcha txt

Start typing and press Enter to search

Questo sito web utilizza i cookie per fornire all'utente una migliore esperienza di navigazione. L'installazione degli stessi avviene in conformità a quanto previsto dal provvedimento n. 229 dell'8 maggio 2014 del Garante per la protezionedei dati personali. Informativa sulla Privacy e sui Cookie. Se acconsenti alla loro installazione, clicca su "Accetto cookie".