Recensione TuneLink Home: ricevitore musicale bluetooth e telecomando universale in un unico potente dispositivo

 In Accessori, Applicazioni iOS, Recensioni, Tecnologia
Qualche tempo fa abbiamo presentato il TuneLink Home di New Potato Technologies, oggi, dopo averlo ricevuto e testato, siamo in grado di portare all’attenzione dei nostri lettori tutte le potenzialità racchiuse in questo piccolo ricevitore.

Ad essere più corretti e precisi, in realtà, il TuneLink è anche un trasmettitore. Per la precisione, si tratta di un ricevitore Bluetooth e trasmettitore di raggi infrarossi.

Esaminiamo più affondo questi due lati del dispositivo.
Come ricevitore Bluetooth si abbina facilmente ad iPhone,iPod Touch ed iPad, consentendo di ascoltare audio di ottima qualità, grazie alla trasmissione digitale ed al pieno supporto al Bluetooth 4.0.
Grazie a questa caratteristica, ogni suono che sarebbe riprodotto direttamente dal dispositivo iOS, quale musica o audio proveniente anche da app di terze parti, viene inviato al TuneLink Home, e così riprodotto da qualsiasi impianto a cui lo si sia collegato. Le interfacce di uscita sono sia il comune jack da 3,5mm che quella ottico-digitale TOSLINK per l’audio digitale di alta qualità.

Quanto alla elevata qualità dell’audio, non si può non fare accenno alla tipologia di compressione, un ingegnere della New Potato Technologies ci ha risposto come segue.

Noi usiamo la compressione SBC che fa parte dello standard Bluetooth. All’interno dello standard SBC, sono presenti diverse impostazioni che determinano la qualità della compressione utilizzata, e noi utilizziamo solo le impostazioni di qualità più alte disponibili. Il livello di qualità utilizzato è tale che l’orecchio umano non riesce a percepire alcuna differenza tra l’audio compresso e l’audio non compresso. Secondo i nostri test, non solo non c’è evidente degradazione nella qualità del suono, ma in alcuni blind test, l’ascoltatore a dire il vero ha preferito il suono in uscita dal TuneLink Home a quello dell’iPhone. Ciò può essere attribuito alla qualità della sezione di output del TuneLink Home messa a confronto con il driver degli auricolare nell’iPhone.

Avendolo provato, possiamo confermare che l’audio è molto fedele, chiaro e limpido; soprattutto trattandosi di formati in alta qualità.

Questa però, pur essendo, forse, la caratteristica per la quale è più noto, o comunque quella tenuta in primo piano, a nostro parere è di gran lunga superata, in termini di utilità e peculiarità dalla sua funzionalità da emettitore di raggi infrarossi.

Come sarà ben noto, qual si voglia telecomando emette attraverso il LED, posizionato di solito nella sua parte anteriore, raggi infrarossi verso il dispositivo da controllare. Il controllore ed il controllato, il più delle volte, devono essere in visibilità, non gli si deve frapporre, cioè, alcun altro oggetto, ed il telecomando va puntato in direzione del “controllato” perché il comando abbia effetto.
Con questo dispositivo, per questo verso rivoluzionario, tutte queste restrizioni decadono. Il TuneLink Home è infatti in grado di emettere raggi IR in tutte le direzioni facendo così in modo che non debba essere necessariamente rivolto in direzione del dispositivo da telecomandare. Rimanendo in questo ambito, il TuneLink Home integra anche un’uscita IR alla quale possono essere collegati la maggior parte degli IR extender.

Tutta questa “potenza infrarossa”, può essere gestita in maniera molto più intuitiva e semplice di quanto si possa pensare: c’è un’app anche per questo.

icon
TuneLink HomeNew PotatoMusicaFreeDownload

New Potato Technologies, ha rilasciato, infatti, su AppStore un app attraverso la quale gestire l’emettitore di raggi IR. Quest’app oltre a trasformare l’iPhone e simili in telecomandi universali, rivoluziona radicalmente l’esperienza di gestione di tutti i dispositivi telecomandati.
Andiamo per gradi. All’interno dell’app, omonima del dispositivo, è memorizzato un database di più di 65000 codici per il controllo remoto, organizzati per tipologia di dispositivo e in seguito per marca. All’interno di quest’ultimo non sarà difficile trovare il profilo giusto per il vostro impianto HiFi, TV, Lettore DVD e quant’altro. Se proprio non vi dovesse riuscire di trovarlo, l’app è in grado di “imparare”. Basterà registrare il segnale associato alle varie funzioni del telecomando che si vuol sostituire perché il tutto funzioni regolarmente.
Questa però non è che la base, per quello che più sopra definivo “rivoluzione dell’esperienza di gestione”. Una volta memorizzati i profili dei vari dispositivi, è possibile memorizzare delle “attività”. Supponiamo di disporre, per vedere la tv, di un decoder ed un impianto Home Theatre; dovremo accenderli tutti con tre telecomandi diversi; grazie al TuneLink Home invece, con un semplice tap su un singolo pulsante li avvierete tutti e tre in un solo colpo, avendo opportunamente impostato l’attività. Il resto è poi tutto in discesa: potrete cambiare il canale del decoder, il volume dell’Home Theatre e l’ingresso della tv tutto con l’iPhone e l’app TuneLink Home.
L’app infine, ma anche questo è di importanza ragguardevole, consente di aggiornare il software interno dell’accessorio.

Il dispositivo è alimentato tramite cavo USB per cui può essere collegato ad una qualsiasi porta USB, o alla rete elettrica, tramite il trasformatore incluso nella confezione.

Tutte le specifiche sono reperibili alla pagina dedicata del sito del produttore, l’acquisto per il mercato italiano è invece disponibile su Expansys al prezzo di €80,84. È in alternativa disponibile su Amazon.uk e su Amazon.com

Recent Posts

Questo contenuto è bloccato. Accetta i cookie per visualizzarlo.

Contattaci

Inviaci un'email e ti risponderemo al più presto.

Not readable? Change text. captcha txt

Start typing and press Enter to search

Questo contenuto è bloccato. Accetta i cookie per visualizzarlo.

Questo sito web utilizza i cookie per fornire all'utente una migliore esperienza di navigazione. L'installazione degli stessi avviene in conformità a quanto previsto dal provvedimento n. 229 dell'8 maggio 2014 del Garante per la protezionedei dati personali. Informativa sulla Privacy e sui Cookie. Se acconsenti alla loro installazione, clicca su "Accetto cookie".