Recensione auricolare Jabra Stealth: discreto e funzionale

 In Recensioni
La scelta di un auricolare bluetooth non è cosa semplice. A parte le caratteristiche tecniche, ci sono aziende affidabili e non, aspetti da considerare più o meno importanti, ma l’aspetto fondamentale è la prova e quindi il parere di chi ne ha già provato uno. L’auricolare bluetooth Jabra Stealth è rientra a pieno diritto tra quelli da consigliare caldamente.

Partendo dai dettagli tecnici, Jabra Stealth è caratterizzato da bluetooth in versione 4.0, doppio microfono, peso di 7,9 g per 64,9 mm x 15,3 mm x 24,9 mm ed un’autonomia di conversazione dichiarata di 6 ore. Integra inoltre un altoparlante dinamico da 11 mm e memorizza fino a 8 dispositivi, di cui due da poter utilizzare in contemporanea.

All’interno della confezione, inconfondibilmente firmata Jabra, arricchiscono l’auricolare: due archetti in plastica trasparente (destro e sinistro), da utilizzare in abbinamento all’eargel senza gancio, due ganci auricolari (destro e sinistro) ed il cavo micro USB per la ricarica con l’adattatore USB per l’accendisigari dell’auto. Tutti i gommini sono in taglia unica, ma è uno dei pochi auricolari che consentono l’uso con entrambe le orecchie.

A meno di qualche compromesso, l’uso del Jabra Stealth non può che avvenire come l’azienda l’ha pensato, in particolare: l’archetto con l’eargel senza gancio, o il solo gancio auricolare. Il motivo risiede nel fatto che l’eargel senza gancio non riesce da solo a mantenere in posizione l’auricolare, basta un movimento più brusco per farlo venir fuori dalla sede. Cosa che non accade in nessun modo né adottando uno dei due ganci auricolari, né abbinando l’archetto all’eargel privo di gancio.

jabra stealth nerdvana
jabra stealth nerdvana

Indossare il Jabra Stealth è abbastanza semplice, soprattutto se ci si avvale di uno dei due ganci auricolari. Questa è la soluzione consigliata se si preferisce non tenerlo sempre all’orecchio. Sia inserirlo che estrarlo dal padiglione auricolare diventano operazioni molto rapide. In questa configurazione però, dopo un po’ di tempo, si potrebbe iniziare ad avvertire un po’ di fastidio. Se si sceglie invece l’archetto con il gommino privo di gancio si opta per la soluzione più comoda e stabile che richiederà solo un minimo di attenzione in più per indossarlo.

L’utilizzo è molto semplice. L’abbinamento può avvenire sia tramite bluetooth che via NFC. I comandi funzione sono solo tre: uno riservato ad accensione e spegnimento, uno per la gestione delle chiamate ed infine uno per l’attivazione dei comandi vocali o attivazione e disattivazione del muto in chiamata. Il primo è un vero e proprio interruttore, il secondo corrisponde con la parte del Jabra Stealth dove compare il marchio “Jabra” ed il terzo è un piccolo pulsante posizionato nella parte inferiore dell’auricolare.

I comandi vocali riproducono il nome del contatto che chiama e consentono di rispondere o ignorare la chiamata semplicemente pronunciando questi due verbi. L’ultima versione del firmware (a1.20.0) supporta infatti la lingua italiana e risolve un piccolo bug che, trascorso un po’ di tempo dall’apertura della chiamata, poteva far emettere al Jabra Stealth del fruscio. Se lo smartphone in uso è dotato di assistente vocale come Siri o Google Now si potrà interagire in massima libertà con quest’ultimo che non andrà per nulla in conflitto con i comandi dell’auricolare.

Ottima la batteria, con una ricarica molto rapida, assicura un tempo di conversazione davvero apprezzabile. Con una ricarica completa, le sei ore dichiarate corrispondono all’uso reale che si può fare del Jabra Stealth. Si arriva a questa durata grazie alla tecnologia PowerNap che mette l’auricolare in standby se non in uso. Rimane sempre possibile tenere l’auricolare spento ed accenderlo solo quando si riceve una chiamata. In questo caso il Jabra Stealth si collegherà allo smartphone e risponderà automaticamente alla chiamata istantaneamente.

jabra stealth nerdvana

L’audio riprodotto dall’altoparlante è apprezzabile sia in intensità che in qualità. La voce dell’interlocutore arriva chiara e potente. Anche chi sta dall’altra parte percepisce la nostra voce molto bene e se non in caso di vento davvero forte, il doppio microfono riesce ad attenuare sensibilmente i rumori di fondo fino alla brezza.

In definitiva si tratta di un auricolare robusto e versatile, comodo da tenere sia in tasca che all’orecchio con una qualità della chiamata lodevole così come la sua autonomia.

Ulteriori dettagli sul Jabra Stealth sono disponibili sulla pagina del sito Jabra.
Jabra Stealth è in vendita su Amazon a partire da circa 60 € per la versione base. Sono inoltre disponibili due versioni per l’uso in ufficio con il dongle USB per la connessione al proprio computer che amplia il raggio d’azione dell’auricolare. Si tratta di un prezzo che rende il Jabra Stealth fortemente competitivo date le qualità fin qui descritte.

Jabra Stealth
  • Qualità produttiva - 85
  • Design - 77
  • Prestazioni - 88
  • Prezzo - 85
Articoli consigliati

Questo contenuto è bloccato. Accetta i cookie per visualizzarlo.

Contattaci

Inviaci un'email e ti risponderemo al più presto.

Not readable? Change text. captcha txt

Start typing and press Enter to search

Questo contenuto è bloccato. Accetta i cookie per visualizzarlo.

Buffalo MiniStation SSD Velocity nerdvanaWD My Passport nerdvana

Questo sito web utilizza i cookie per fornire all'utente una migliore esperienza di navigazione. L'installazione degli stessi avviene in conformità a quanto previsto dal provvedimento n. 229 dell'8 maggio 2014 del Garante per la protezionedei dati personali. Informativa sulla Privacy e sui Cookie. Se acconsenti alla loro installazione, clicca su "Accetto cookie".