Recensione Inateck FD2003: docking station dual-bay USB 3.0 elegante e veloce

 In Recensioni, Tecnologia
Grazie ancora una volta ad Inateck, abbiamo avuto negli ultimi tempi, la possibilità di testare la loro nuova docking station dual-bay USB 3.0 FD2003; dopo che tempo fa avevamo focalizzato la nostra attenzione su alcuni loro lettori di codici a barre wireless, compatibili sia con Mac OS che con iOS.

Inateck FD2003 presenta come caratteristica principale quella di consentire l’innesto di due HDD/SSD in contemporanea. Il taglio predefinito è quello degli HDD da 2,5” e 9mm, ma nulla vieta né di inserire SSD da 7mm né HDD da 3,5”.

La versatilità d’uso è data dalla fessura per l’inserimento di HDD/SSD da 2,5” ritagliata nell’aletta principale che, in caso di uso con HDD da 3,5”, grazie alle cerniere posizionate nell’interno, scompare completamente per consentire l’ingresso dell’HDD.

L’uso è estremamente intuitivo, e non necessita di alcuna conoscenza particolare in campo. L’unità è Plug & Play: una volta collegato all’alimentazione, montato un qualsiasi HDD o SSD con porte SATA I/II/III, acceso attraverso il pulsante principale sul fronte e collegato al PC/Mac, a patto che il file system sia supportato da quest’ultimo, il disco verrà immediatamente riconosciuto e lo si potrà iniziare ad utilizzare come fosse un normale disco USB, ma con la velocità SATA abbinata ad USB 3.0.

Ricordiamo che i collegamenti SATA (Serial Advanced Technology Attachment) hanno le seguenti velocità.

Versione Prestazioni teoriche Prestazioni effettive
SATA 1.0 1,5 Gbps (192 MB/s) 1,2 Gbit/s (150 MB/s)
SATA 2.0 3 Gbps (384 MB/s) 2,4 Gbit/s (300 MB/s)
SATA 3.0 6 Gbps (768 MB/s) 4,8 Gbit/s (600 MB/s)

Quelle invece delle porte USB (Universal Serial Bus) sono le seguenti.

Versione Prestazioni teoriche Prestazioni effettive
USB 1.0 1,5 Mbit/s (0,19 MB/s) 1 Mbit/s (0,12 MB/s)
USB 2.0 480 Mbit/s (60 MB/s) 280 Mbit/s (35 MB/s)
USB 3.0 4,8 Gbit/s (614,4 MB/s) 3,2 Gbit/s (409,6 MB/s)

Grazie al supporto al SATA III ed USB 3.0 il limite di banda dovrebbe essere definito da USB 3.0, con i suoi 409,6 MB/S, ma, come vedremo nel seguito, sarà addirittura di poco superato.

Inateck FD2003 nerdvana

Altra caratteristica importante dell’FD2003 è la possibilità di effettuare la clonazione di due dischi offline, vale a dire senza che ci sia un computer a gestire il processo. Nella parte posteriore della docking station dual bay, insieme alla porta per l’alimentazione esterna e quella USB 3.0 (Tipo B), c’è un pulsantino che se tenuto premuto per 3 secondi dà inizio al processo di clonazione di HDD-1 su HDD-2.
Nello specifico, una volta determinato che la capacità del disco posizionato sul secondo piatto sia maggiore o al più uguale a quella del disco in posizione uno, procederà alla copia del contenuto del primo disco sul secondo.

Inateck FD2003 nerdvana

In fase di clonazione, il LED di stato che normalmente è blu, presenta tre LED più piccoli che si accendono uno dopo l’altro in sequenza fino al completamento della clonazione. Se a riposo per più di 10 minuti invece, il LED principale lampeggia in verde.

Il motivo per cui si parla di HDD-1 ed HDD-2 non è legato al fatto che la clonazione avvenga solo tra HDD, in quanto è possibile utilizzare alternativamente sia SSD che HDD; il motivo risiede nel fatto che, una volta inserito un disco, il pulsante con in rilievo la scritta “HDD-1” o “HDD-2” si alza. Ciò consente di estrarre i dischi, alla pressione del relativo tasto, attraverso una leva localizzata al di sotto dei dischi stessi. Questo importante accorgimento evita la possibilità che in fase di estrazione i piedini dei dischi possano danneggiarsi.

Le massime velocità che abbiamo raggiunto sono di seguito riportate, e si riferiscono la prima ad un HDD da 2,5” Hitachi a 7200rpm e la seconda ad un SSD Toshiba.

Disco Scrittura Lettura
HDD 105,3 MB/s 106 MB/s
SSD 403,3 MB/s 418,8 MB/s

FD2003 di Inateck si presenta come un prodotto molto valido e versatile che ben si presta a varie situazioni e configurazioni, oltre a star bene anche sulla scrivania. Il suo design infatti gli conferisce un aspetto non troppo tecnico, ma più vicino all’utenza di consumo. Nella stessa direzione va la facilità d’uso del dispositivo che è in grado di mettere chiunque nella posizione di poter agire su HDD ed SSD, senza la necessità di strumento alcuno, come si trattasse di normali dispositivi di archiviazione esterni.

Ulteriori dettagli sono reperibili sulla pagina di Inateck. Il prezzo dell’FD2003 attraverso il suo canale ufficiale su Amazon.it è di 39,99€.

Articoli consigliati
Contattaci

Inviaci un'email e ti risponderemo al più presto.

Not readable? Change text. captcha txt

Start typing and press Enter to search

risparmio energetico ios 9 nerdvanaSSD Toshiba Q300 Pro nerdvana